Stampa
Categoria: Normativa regionale
Visite: 4720

Regione Lombardia
Decreto 31 gennaio 2013, n. 658

Identificativo Atto n. 23

DIREZIONE GENERALE SANITÀ

Oggetto LINEE DI INDIRIZZO TECNICHE PER LA PROMOZIONE DELLA SICUREZZA NEI CANTIERI EXPO 2015

IL DIRETTORE GENERALE

VISTA la legge regionale 11 luglio 1997, n. 31;
VISTO il decreto legislativo 19 giugno, n. 229;
VISTO il D.Lgs 9 aprile 2008 e s.m.i. “Attuazione dell'articolo 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro" ed in particolare il Titolo IV "Cantieri temporanei e mobili";
VISTO il DPCM 22 ottobre 2008 recante "Interventi necessari per la realizzazione dell’Expo Milano 2015", poi integrato dal DPCM 1° marzo 2010, pubblicato su G.U. del 19 aprile 2010, n. 90, che ha istituito gli organi - tra i quali la Società di gestione Expo Milano 2015 S.p.A. (Soge) - che provvedono a porre in essere tutti gli interventi necessari per la realizzazione dell’Expo, vale a dire le opere essenziali e le attività di organizzazione e di gestione dell'evento (allegato 1), nonché le opere connesse (allegato 2);
VISTO il Protocollo di Legalità sottoscritto tra la Prefettura di Milano e EXPO 2015 S.p.A. in data 13.02.2012 al fine di adottare idonei ed efficaci strumenti per contrastare fenomeni di illegalità e di infiltrazione della criminalità organizzata nel ciclo dell’appalto;
VISTO il Protocollo sottoscritto il 18 aprile 2011 tra INAIL, EXPO 2015 S.p.A. e le Organizzazioni Sindacali con cui è stato approvato il progetto "SICUREZZA E PREVENZIONE EXPO 2015” che costituisce occasione per sperimentare e validare, tra gli altri, anche pacchetti formativi;
VISTO il Protocollo, siglato nel mese di novembre 2011, da EXPO 2015, Assimpredil Milano e OO.SS. in merito a sicurezza e formazione dei lavoratori che attribuisce un ruolo attivo alla Cassa Edile di Milano, Lodi, Monza e Brianza, peraltro valorizzando la rete delle Casse Edili;
RILEVATA la necessità di perseguire, all'interno dei cantieri EXPO 2015, l’obiettivo del raggiungimento di indici di frequenza e di gravità degli infortuni inferiori a quelli abitualmente riscontrati nel comparto delle costruzioni;
PRESO ATTO che l’atteso contenimento degli infortuni è conseguito nel rispetto della normativa vigente in materia di salute e sicurezza negli ambienti di lavoro nonché nel rispetto delle raccomandazioni che - pur non avendo cogenza giuridica - mettono a sistema buone pratiche nel campo della promozione della sicurezza contenute nel documento “Linee di indirizzo tecniche per la promozione della sicurezza nei cantieri EXPO 2015", parte integrante del presente provvedimento;
PRESO ATTO che il documento “Linee di indirizzo tecniche per la promozione della sicurezza nei cantieri EXPO 2015” trova applicazione in tutti i cantieri temporanei o mobili (così come definiti dal D.Lgs 81/08 e s.m.i., art. 89, comma 1, lettera a)) per la realizzazione di opere edili o di ingegneria civile di EXPO 2015 S.p.A. quali ‘opere essenziali’ ai sensi dell’art. 1 comma 3 così come definiti all’allegato I del DPCM 22.10.2008 e successive modifiche e integrazioni;
PRESO ATTO che il documento "Linee di indirizzo tecniche per la promozione della sicurezza nei cantieri EXPO 2015” non è applicabile nei casi di opere già contrattualizzate alla data di approvazione del presente provvedimento;
CONSIDERATO che il documento "Linee di indirizzo tecniche per la promozione della sicurezza nei cantieri EXPO 2015” è stato condiviso coi rappresentati del parternariato economico-sociale e istituzionale, delle istituzioni preposte all'attuazione e alla vigilanza della normativa in materia di sicurezza, secondo le modalità organizzative individuate nel Piano regionale 2011-2013 per la promozione della salute e sicurezza sul lavoro (approvato con dgr IX/1821 del 8 giugno 2011);
RITENUTO pertanto che il medesimo documento costituisca uno strumento adeguato al conseguimento degli obiettivi fissati dal Piano regionale 2011-2013, in tema di sicurezza nei cantieri edili;
RITENUTO quindi di approvare il documento "Linee di indirizzo tecniche per la promozione della sicurezza nei cantieri EXPO 2015", allegato 1 al presente atto quale parte integrante e sostanziale, e di prevederne la pubblicazione sul sito web della Direzione Generale Sanità, ai fini della diffusione dell'atto;
VISTA la legge regionale 7 luglio 2008, n. 20 "Testo Unico delle Leggi Regionali in materia di Organizzazione e Personale" nonché i provvedimenti organizzativi dell’IX legislatura;

DECRETA

1. di approvare il documento "Linee di indirizzo tecniche per la promozione della sicurezza nei cantieri EXPO 2015"allegato 1 al presente atto quale parte integrante e sostanziale;
2. di disporre la pubblicazione del presente atto sul Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia e sul sito web della Direzione Generale Sanità. 


Allegato 1 Linee di indirizzo tecniche per la promozione della sicurezza nei cantieri EXPO 2015
Milano, 11 gennaio 2013