Stampa
Categoria: 1998
Visite: 1323

Tipologia: Accordo
Data firma: 27 aprile 1998
Validità: 31.12.2001
Parti: Intermec automazioni/Confartigianato Lapam e RSU/Fiom-Cgil, Fim-Cisl
Settori: Metalmeccanici, Intermec automazioni Fiorano M. (Mo)
Fonte: contrattazione.cgil.it

Sommario:

1) Informazioni
2) Inquadramento
3) Ferie, rol ed ex festività
4) Ambiente e salute
5) Mensa
6) Trasferte
7) Premio di risultato
8) Durata

Verbale di accordo

Spezzano, 27 aprile 1998, tra la Ditta Intermec automazioni srl […], con l'assistenza […] della Confartigianato Lapam, e i lavoratori dipendenti, rappresentati dalle RSU, assistite dalle OO.SS. Territoriali […] Fiom-Cgil e […] Fim-Cisl, si concorda quanto segue:

1) Informazioni
Le parti convengono di ampliare il sistema informativo attualmente in essere in ossequio ad una logica di relazioni improntate al confronto.
A tal fine, con cadenza semestrale, la Direzione Aziendale fornirà in apposito incontro informazioni sulla situazione in essere, con particolare riferimento agli aspetti occupazionali, e riguardo ai principali interventi innovativi sul piano tecnologico che presentano riflessi sull'organizzazione e sulla produzione.
Qualora da questi derivino effetti sull'organizzazione del lavoro, sull'occupazione, sulle professionalità dei lavoratori o sul regime orario si procederà ad un esame congiunto degli effetti evidenziati.
Fermo restando che è intenzione delle Parti salvaguardare le reciproche autonomie su ciò che sarà oggetto di quanto qui previsto si riconosce alle RSU la facoltà di proporre interventi.
Negli incontri previsti al presente punto saranno fornite informazioni anche sull'andamento economico dell'Azienda, attraverso la presentazione dei dati di bilancio, al fine di verificare l'andamento degli indicatori di cui al successivo punto 7, e copia del bilancio appena disponibile.

3) Ferie, rol ed ex festività
Le Parti convengono di modificare l'attuale regime di fruizione della ROL e concordano di attuare una riduzione settimanale pari a 1 ora collocata al termine della settimana.
Le ore che residueranno da detta calendarizzazione saranno lasciate alla fruizione individuale, da concordarsi fra Azienda e lavoratore.
[…]

4) Ambiente e salute
La Direzione aziendale ribadisce il pieno ed integrale rispetto delle disposizioni del D.Lgs. 626/94, ed in particolare di quanto previsto all'art. 11 dello stesso decreto.