Stampa
Categoria: 2006
Visite: 6700

Tipologia: Accordo
Data firma: 14 luglio 2006
Validità: 31.12.2009
Parti: Bolkon/Unione Industriali e Fai-Cisl, Flai-Cgil, Uila-Uil, RSU
Settori: Agroindustriale, Bolton Cermenate (Co)
Fonte: contrattazione.cgil.it

Sommario:

Sfera di applicazione
Informazioni
Codice di condotta
Mobbing e Molestie sessuali
Appalti
Formazione
Inquadramento
Abiti da lavoro
Distribuzione contratto
Prevenzione sanitaria
Orario
Premio di produzione
Premio per obiettivi
Attività sindacali
Permessi
Durata

Addì 14 Luglio 2006, presso l'Unione Industriali di Corno, tra l'Unione Industriali di Como […], che assiste la Società Bolton Alimentari spa di Cermenate […], e la Fai-Cisl Provinciale […], la Flai-Cgil Provinciale […], la Uila-Uil Provinciale […], presente la RSU, viene stipulato il presente accordo con il quale si intendono assolti gli obblighi derivanti dal vigente CCNL per i lavoratori dell'Industria Alimentare in tema di Sistema Contrattuale (art. 5) e Contrattazione Aziendale (art. 6) di cui al Capitolo II -Assetti Contrattuali.
Viene, inoltre, data attuazione a quanto previsto dall'art. 2, Sistema di informazione ed esame congiunto, in tema di diritti di informazione.

Sfera di applicazione
Il presente contratto integrativo aziendale si applica a tutto il personale inquadrato, con Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per i lavoratori dell'Industria Alimentare della Sede di Cermenate, via L.Einaudi 18/22, della Sede di Milano, via G.B. Pirelli 19
Non si applica al personale di Vendita dislocato su tutto il territorio nazionale e, relativamente alla parte economica, al personale delle Vendite della Sede di Milano che beneficia del bonus aziendale.

Informazioni
Nell'ambito del confermato sistema di informazioni la Direzione consegnerà alla RSU con qualche giorno di anticipo sulla data di riunione prevista la documentazione che nel passato veniva consegnata al termine degli incontri semestrali informativi.
La Direzione assume inoltre l'impegno di consegnare alla RSU, dopo l'approvazione ufficiale, copia del conto economico annuale senza allegati e relazioni.

Codice di condotta
Bolton ha ampiamente informato la RSU delle proprie politiche rispettose di tutte le norme nazionali ed internazionali a tutela dell'ambiente e dello sviluppo sostenibile. In particolare Bolton utilizza materie prime che sono state pescate nel rispetto dei regolamenti europei ed internazionali di tutela della fauna e dell'ambiente marino ed aderisce volontariamente al progetto Earth Island per la tutela dei delfini. Considerato che Bolton ritiene necessario che le attività lavorative avvengano nel rispetto delle norme sul lavoro, la Direzione ha dichiarato che il proprio codice interno impone di non operare con fornitori che risultino non aver rispettato le norme in vigore nel loro paese. Bolton partecipa attivamente alle attività di predisposizione delle regolamentazioni europee di tutela del consumatore.
Infine Bolton si attiene con il massimo scrupolo alle normative in materia di tutela dell'ambiente nel quale opera con le proprie attività produttive.

Mobbing e Molestie sessuali
Le parti concordano sull'opportunità che il rapporto di lavoro si svolga in un clima aziendale idoneo allo svolgimento dell'attività. A tal fine dovrà essere assicurato il rispetto della dignità della persona in ogni suo aspetto compreso quanto attiene alla condizione sessuale e dovrà essere prevenuto ogni comportamento improprio, compiuto attraverso atti, parole, gesti, scritti che arrechi offesa alla personalità e all'integrità psico-fisica della lavoratrice e del lavoratore.
In caso di molestie sessuali e mobbing nel luogo di lavoro, la RSU o le Organizzazioni sindacali e la direzione aziendale opereranno per ripristinare le normali condizioni lavorative garantendo la massima riservatezza alle persone coinvolte.
In caso di emanazione di specifiche normative, le parti si incontreranno e ne faranno oggetto di valutazione.

Appalti
L'azienda in caso di affidamento di lavori in appalto, continuerà ad inserire nel contratto apposita clausola richiedente alle imprese appaltatrici l'impegno all'applicazione del contratto collettivo nazionale di lavoro di loro pertinenza e delle leggi sul lavoro, nonché il regolare versamento dei contributi previdenziali ed assicurativi, nonché il rispetto di tutte le norme in materia di prevenzione infortuni e sicurezza sul lavoro nelle modalità e nei termini previsti dagli artt. 7 e 8 del D.Lgs. 626/1994. Le aziende appaltatrici comunicheranno a Bolton il contratto collettivo di lavoro da loro applicato. Bolton si impegna a comunicare preventivamente alla RSU il cambiamento delle Ditte appaltatrici di lavori all'interno dello stabilimento.

Formazione
Le parti convengono che la formazione sia importante strumento per il miglioramento della professionalità dei lavoratori e dell'efficienza aziendale. Esse ritengono opportuno che la formazione riguardi tutte le tipologie di lavoratori. La Direzione continuerà ad informare preventivamente la RSU delle iniziative formative in essere e delle eventuali ricadute sull'inquadramento dei lavoratori ove il corso sia finalizzato anche a tale esito e si dichiara disponibile a esaminare eventuali proposte della RSU per corsi attinenti materie inerenti l'attività aziendale. Per gli interventi formativi per i quali si richiederà il contributo finanziario di Fondimpresa, la Direzione sottoporrà alla RSU i programmi relativi al fine di acquisire il necessario consenso.

Abiti da lavoro
Entro il 1/07/2007 gli abiti da lavoro che l'azienda sarà tenuta a fornire ad ogni lavoratore, provvedendo al lavaggio, in funzione delle mansioni svolte saranno: pantaloni, maglietta a maniche corte, giubbetto. Il numero di capi sarà tale da consentire il normale ricambio.
Sempre dalla medesima data l'azienda si assumerà l'onere di provvedere al lavaggio di tali capi con costo a proprio carico e con le modalità che verranno successivamente comunicate a tutti i lavoratori. In aggiunta a quanto copra l'azienda continuerà a fornire anche altri capi seguendo i criteri in atto ma senza onere del lavaggio.

Prevenzione sanitaria
In aggiunta a quanto previsto dai precedenti accordi, a far data dal 1/1/2007 l'azienda assumerà l'onere dei seguenti esami preventivi: mammografia, MOC, PSA, per i lavoratori/trici che ne facciano richiesta al medico competente.
L'effettuazione degli esami avverrà presso ente convenzionato scelto d'intesa con il medico competente. I suddetti esami avverranno fuori dell'orario di lavoro secondo un piano definito dal medico competente.

Attività sindacali
[…]
L'azienda abiliterà il computer in dotazione alla RSU alla connessione alla rete Internet.