Stampa
Categoria: 2003
Visite: 1773

Tipologia: Accordo
Data firma: 31 luglio 2003
Validità: 31.12.2006
Parti: RDB Centro e RSU, Fillea­Cgil, Filca-Cisl
Settori: Edilizia, Laterizi, RDB Centro Montepulciano (Si)
Fonte: contrattazione.cgil.it

Sommario:

Verbale d'accordo
Area ambiente e sicurezza
Area malattie
Premio di risultato
Sfalsamenti
Ferie collettive
Clausole

Verbale di accordo per il rinnovo della contrattazione di 2° livello, 31/07/2003, RDB Centro spa Stabilimento di Montepulciano

Il presente accordo viene sottoscritto per la RDB Centro spa […], per le segreterie provinciali Fillea­Cgil e Filca-Cisl […], per le RSU dello Stabilimento […]

Verbale d'accordo
Facendo seguito agli incontri svolti tra Azienda, RSU dell'unità produttiva e Organizzazioni sindacali Provinciali, si concorda quanto segue

Area ambiente e sicurezza
Portati a compimento gli obblighi minimi di legge previsti, la Direzione, per mezzo dei suoi rappresentanti, ha messo in atto un piano formativo coinvolgendo e responsabilizzando i suoi preposti.
La prima fase del progetto prevede, per mezzo di incontri periodici ai quali partecipano il RSPP, un consulente aziendale (ing. M.B.) con molti anni di esperienza del settore, il RLS e i caporeparto, di riverificare, analizzando gli incidenti e gli infortuni occorsi, tutte le procedure di lavoro.
Gli incontri hanno l'ulteriore scopo di migliorare le competenze tecniche e didattiche dei preposti, per facilitarne e migliorarne il successivo ruolo di formazione alle maestranze.
Una novità importante che è stata inserita in questo contesto è la visita periodica (bimestrale) degli ambienti di lavoro da parte del RSPP, del RLS e del consulente aziendale. Le risultanze delle visite e degli interventi eseguiti in base ad esse verranno esposti in bacheca.
Annualmente verranno analizzati i dati relativi agli infortuni, in modo da evidenziare gli eventi che portano a delle incidenze maggiori degli infortuni e saranno oggetto di incontro tra la Direzione Aziendale, il consulente per la sicurezza, il RSPP, il RLS e le RSU.
A tale proposito viene introdotto un elemento di incentivazione per il solo personale di stabilimento (impiegati di produzione, caporeparto e operai) e si stabilisce di utilizzare come strumento di verifica un indicatore che misuri la diminuzione del fenomeno infortunistico.
Indice
N° giorni di infortuni anno 2002 - 10% € 3000
N° giorni di infortuni anno 2002 - 20% € 4000
N° giorni di infortuni anno 2002 - 30% € 7000
N° giorni di infortuni anno 2002 - 40% € 10000
Verranno presi in considerazione gli infortuni con durata uguale e inferiore a 30 gg.
Altri programmi di miglioramento sono in fase di attuazione e di studio; possono così essere riassunti:
Nuovo reparto ferro:
E' in fase di approvazione il progetto per trasferire il reparto ferro in un nuovo capannone che permetterà di recuperare spazi importanti per migliorare la distribuzione delle attrezzature con conseguente miglioramento dei percorsi interni.
Realizzazione del capannone prevista entro il 30/06/2004.
Completamento dei capannoni lato nord (solai precompressi per imago e officina) che permetterà l'accoppiamento dei due stampi esistenti dei solai, liberando un'ampia zona per il posizionamento di stampi già esistenti e conseguente miglioramento del lay-out esistente dello stabilimento. Realizzazione prevista entro il 31/12/2003.
Studio di una nuova organizzazione generale del cantiere, sia dello stabilimento di produzione che dei piazzali di stoccaggio e carico.
Lo studio verrà realizzato entro il 31/12/2003 e si prevede di realizzare gli interventi previsti entro il 30/03/2005.
Ultimazione dei lavori di realizzazione dei lavori di costruzione del locale spogliatoi operai.
Ristrutturazione locale mensa, servizi igienici e docce.