Stampa
Categoria: Normativa statale
Visite: 10846

ASL AL Dipartimento di Prevenzione
Servizio Prevenzione Sicurezza Ambienti di Lavoro

Il testo del decreto legislativo 81/08 coordinato con le successive modifiche ed integrazioni
aggiornamento a: agosto 2016

A cura di Pierluigi GATTI, Ezio ZANELLA, Marina RUVOLO


PRESENTAZIONE

Sul supplemento ordinario n. 108 della Gazzetta Ufficiale n. 101 del 30 aprile 2008 viene pubblicato il decreto legislativo 9 aprile 2008 n. 81 “Attuazione dell’articolo 1 della Legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro”, cd “testo unico” in materia di igiene e sicurezza del lavoro.

Sul supplemento ordinario n. 142/L della Gazzetta Ufficiale n. 180 del 05/08/2009 viene pubblicato il decreto legislativo n. 106 del 3 agosto 2009 ovvero il decreto correttivo con il quale vengono integrate e modificate diverse disposizioni contenute nel cd “testo unico” in materia di igiene e sicurezza del lavoro, ovvero il decreto legislativo n. 81 del 9 aprile 2008.

Negli anni successivi, il testo del decreto è stato oggetto di ulteriori modifiche ed integrazioni da parte del Legislatore.

Questa pubblicazione è stata pensata come “strumento di lavoro” per chi, ai diversi livelli, svolge il ruolo di organo di vigilanza e ha spesso la necessità di avere a portata di mano un testo aggiornato delle norme vigenti di facile e rapida consultazione. Naturalmente anche tutti gli altri destinatari degli obblighi di prevenzione possono usufruire di questo strumento.

Ove previste, vengono riportate in corrispondenza di ogni articolo, le sanzioni previste, vigenti alla data di aggiornamento del documento.

Esempio:

Art. 24

Obblighi degli installatori

1. Gli installatori e montatori di impianti, attrezzature di lavoro o altri mezzi tecnici, per la parte di loro competenza, devono attenersi alle norme di salute e sicurezza sul lavoro, nonché alle istruzioni fornite dai rispettivi fabbricanti.

(arresto fino a 3 mesi o ammenda da 1.315,2 a 5.699,2 € - art. 57, c. 3)

Buona consultazione.

AVVERTENZE

La normativa in materia di igiene e sicurezza del lavoro è soggetta a periodiche modifiche e/o integrazioni ad esempio per effetto di recepimento di nuove direttive europee emanate sulla base del progredire delle conoscenze scientifiche e del progresso tecnico. Si invita pertanto l’utilizzatore di questo strumento a controllare sempre la data di aggiornamento del manuale che si sta consultando, riportata in copertina.

Si invitano inoltre gli utilizzatori a segnalare, utilizzando le E-mail in copertina, gli eventuali errori o imprecisioni che si dovessero riscontrare nell’uso della pubblicazione.

 

Il presente testo non riveste carattere di ufficialità. L’unico testo di riferimento ufficiale è quello pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

Le considerazioni esposte sono frutto esclusivo del pensiero degli autori e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’amministrazione pubblica di appartenenza. Non si assume alcuna responsabilità per qualsiasi errore e/o eventuale danno sia diretto che indiretto causato dall’uso del presente testo.