Stampa
Categoria: 2004
Visite: 3526

Tipologia: CIA
Data firma: 14 aprile 2004
Validità: 01.04.2004 - 31.03.2008
Parti: Vorwerk Follett e Filcams-Cgil], Fisascat-Cisl, Uiltucs-Uil, RSA/RSU
Settori: Commercio, Vorwerk Folletto
Fonte: filcams.cgil.it

Sommario:

  Premessa
I - Parte comune
Premessa
Diritto di informazione
Funzionamento delle relazioni sindacali
1) Pari opportunità
2) Tutela della salute e dell’integrità fisica dei lavoratori
3) Premio di risultato
4) Polizza sanitaria
5) Regolamento per la composizione delle controversie
II - Capi distretto
Aggiornamento indennità
Premi sviluppo
  Fondo distretto
Contributo spese pasto
Polizza sanitaria
III - Assistenti vendita
Aggiornamento indennità
Premi sviluppo
IV - Impiegati sede e uffici commerciali
Fruizione permessi annui retribuiti
Buoni pasto per personale uffici commerciali
Part-time
Lavoro straordinario
IV - Addetti controllo qualità vendita

Verbale di accordo

In data 14 Aprile 2004 in Milano si sono incontrate le Società Vorwerk Folletto srl e Vorwerk Folletto sas […] e le OO.SS. Nazionali: Filcams/Cgil […], Fisascat/Cisl […], Uiltucs/Uil […], le Segreterie Territoriali delle OO.SS. di: Filcams/Cgil […], Fisascat/Cisl […], Uiltucs/Uil […], la RSA/RSU Nazionale dei Capi Distretto, Assistenti Vendita, Impiegati di Sede e degli Uffici Commerciali […]

Premessa
La Vorwerk Folletto opera in un contesto economico in continua trasformazione. Al fine di mantenere sempre alto il livello di competitività aziendale nell’ambito del mercato e del canale di vendita, si sono rese nel tempo necessari interventi di ottimizzazione e di armonizzazione della propria struttura.
In questo quadro, nel corso del 2002 l’azienda ha comunicato alle Organizzazioni Sindacali il passaggio di tutto il personale amministrativo e di vendita all’area contrattuale del Terziario. Nel corso di tale operazione è stato individuato un percorso finalizzato all’armonizzazione dei trattamenti economici e normativi, fermo restando il mantenimento dei diritti acquisiti. In tale sede, inoltre, l’Azienda ha dichiarato la propria disponibilità a sottoscrivere un Contratto Integrativo Aziendale unificato per il personale di Vendita e Amministrativo.
In seguito le OO.SS. Nazionali hanno presentato una piattaforma per la stipula del primo accordo integrativo unificato per tutto il personale di Vendita e Amministrativo.
Successivamente, agli inizi del 2004, ha avuto luogo lo scorporo da parte della Vorwerk Folletto sas del ramo d’azienda costituito dall’attività di vendita diretta, di assistenza alla clientela e assistenza tecnica, mediante conferimento delle stesse attività alla società Vorwerk Folletto srl. In tale modo è stato possibile allocare definitivamente in modo chiaro e razionale le varie funzioni e le relative responsabilità in capo alle singole società.
È stata mantenuta anche nel nuovo contesto l’attuale unitarietà di trattamento relativamente all’applicazione del CCNL Terziario e degli accordi integrativi aziendali vigenti e di quelli che verranno successivamente sottoscritti tra le parti.
L’Azienda ha riconfermato che nella nuova articolazione saranno salvaguardati gli attuali livelli occupazionali e che ai dipendenti della Vorwerk Italia sas e della Vorwerk Folletto srl saranno applicati unitariamente il CCNL Terziario e gli accordi integrativi aziendali in atto, nonché quelli che saranno rinnovati.
L’Azienda, da sempre attenta ai propri collaboratori, sebbene sia ancora in corso la trattativa per il rinnovo del Contratto Nazionale di Lavoro, ha dichiarato la propria disponibilità alla stipula del Contratto Integrativo Aziendale.
Le OO.SS. Nazionali danno atto all’Azienda della disponibilità manifestata nell’accogliere la richiesta sindacale per il rinnovo del Contratto Aziendale.
Pertanto le Parti stipulano il seguente Accordo Nazionale Aziendale rispettivamente per i Capi Distretto, Assistenti Vendita, Impiegati di Sede e degli Uffici Commerciali.

I - Parte comune
Premessa

All’interno del precedente accordo aziendale del 5 luglio 2000 le Parti hanno consolidato e meglio strutturato le relazioni sindacali in sintonia con quanto previsto dal Protocollo del luglio ’93 e dalla vigente contrattazione nazionale.

Diritto di informazione
Le Parti si danno atto che l’esercizio del diritto di informazione è un momento fondamentale della “relazione sindacale”. A tale proposito si richiama l’accordo del 5 luglio 2000, in cui sono descritte le modalità di esercizio di tale diritto.

Funzionamento delle relazioni sindacali
Per l’attivazione e la pratica gestione derivante dal modello di relazioni sindacali concordata, le Parti concordano la seguente composizione del coordinamento nazionale della rappresentanza sindacale aziendale nazionale: n° 3 Capi Distretto, n° 2 Assistenti Vendita, n° 2 Capi Vendita, n° 4 Agenti, n° 2 Impiegati di Sede e n. 2 impiegati per gli Uffici Commerciali per ciascuna delle Organizzazioni Sindacali firmatarie e/o da queste nominati.
Per quanto riguarda la sede, in attesa del rinnovo della RSU, ai fini della rappresentanza e del confronto di sede, le Rappresentanze Sindacali che le Organizzazioni Sindacali possono nominare sono 3 per ciascuna sigla, senza costi aggiuntivi per l’Azienda.
I relativi nominativi verranno comunicati all’Azienda dalle Organizzazioni Sindacali Nazionali all’inizio di ogni anno.
Le Parti richiamano integralmente le pattuizioni in materia di relazioni sindacali di cui all’accordo del 5 luglio 2000 e le prassi aziendali indicate nel Testo Unificato degli Accordi Sindacali intervenuti dal 1979 a tutto il 21 dicembre 2000, ove non specificamente indicato.

1) Pari opportunità
L’Azienda conferma la propria attenzione alle Pari Opportunità, puntando a valorizzare la presenza femminile in Azienda. Si rimanda ai contenuti del nuovo Contratto Nazionale di Categoria per l’individuazione di specifiche iniziative da intraprendere.

2) Tutela della salute e dell’integrità fisica dei lavoratori
Le Parti concordano di effettuare un incontro in sede di Commissione Paritetica Nazionale entro il mese di giugno 2004. Nel corso di tale incontro l’Azienda presenterà alle OO.SS. le attività svolte nel corso dell’ultimo anno in materia di Sicurezza e verranno concordate le eventuali ulteriori iniziative da intraprendere.

IV - Impiegati sede e uffici commerciali
Part-time

L’azienda informa che è presente oggi in Sede e negli Uffici Commerciali una elevata percentuale di part-time. La loro concentrazione in alcuni settori ed in alcune fasce orarie comporta problemi organizzativi.
Si rinvia ad un confronto di merito per individuare soluzioni appropriate coerentemente con le esigenze dell’organizzazione del lavoro tenuto conto anche delle esigenze delle lavoratrici.

Lavoro straordinario
Per quanto attiene alla regolamentazione del lavoro straordinario contenuta nell’accordo di variazione di Area Contrattuale, essa viene recepita nel presente accordo come norma vigente per tutto il personale dipendente.
Le parti convengono di incontrarsi in sede nazionale al fine di esaminare le questioni connesse al rispetto della volontarietà del lavoratore in merito alle clausole elastiche