Stampa
Categoria: 2018
Visite: 356

Tipologia: Accordo
Data firma: 21 dicembre 2018
Validità: 31.12.2022
Parti: Camozzi Automation e Fiom-Cgil, Fim-Cisl, Uilm-Uil, RSU
Settore: Metalmeccanici, Automotive, Camozzi Automation
Fonte: fiom-cgil.it

Sommario:

 

Premessa
1. Premesse
2. Informazioni
3. Ambiente di lavoro
4. Tipologie contrattuali
5. Formazione
6. Trasferta

 

7. Premio di risultato (PDR)
8. Consolidamento quota premio di risultato - Accordo del 29 Ottobre 2013
9. Superminimo collettivo
10. Regolamento welfare aziendale
11. Decorrenza e durata


Verbale di accordo - Premio di risultato

Il giorno 21 Dicembre 2018, presso la sede della Camozzi Automation spa in Brescia, sono presenti le Parti: […] la Camozzi Automation spa […], la Fiom Cgil […], la Fim Cisl […], la Uilm Uil […], la RSU di Camozzi Automation spa […] per la Fiom Cgil, e […] per la Fim Cisl

Premesso
A. Che in data 29 Ottobre 2013 è stato sottoscritto un Accordo per il rinnovo del Premio di Risultato, con validità fino al 31 Dicembre 2016.
B. Che il citato Accordo del 29 Ottobre 2013 ha continuato a produrre i propri effetti nelle more di un successivo rinnovo.
C. Che la Camozzi Automation spa. ha illustrato alle Rappresentanze Sindacali, nel corso di numerosi incontri, la situazione economico - produttiva e le prospettive aziendali nel proprio settore di riferimento.
D. Che la Camozzi Automation spa ha inoltre fornito informazioni dettagliate in merito agli investimenti già effettuati ed a quelli programmati nel breve, medio e lungo periodo, nonché in merito agli interventi cui questi ultimi sono finalizzati. Nello specifico Camozzi Automation spa ha dato informazione alle rappresentanze sindacali dello stato dei seguenti investimenti produttivi : Centro Distributivo a Palazzolo Sull'Oglio che gestirà tutta la logistica relativa alle spedizioni verso l'Italia, l'Europa e il Mondo, attualmente presente all'Interno dei singoli siti produttivi; ampliamento del sito produttivo di Polpenazze del Garda che consentirà di raggiungere una superficie produttiva complessivamente superiore ai 30.000 metri quadri.
E. Che la Camozzi Automation spa è costantemente impegnata, con lo scopo di consolidare la propria presenza sul mercato, a conseguire un miglioramento dell'efficienza complessiva, mediante la riduzione dei costi ed il raggiungimento di parametri di prestazione e di produzione, al fine di incidere significativamente sul prezzo del prodotto finito, sul miglioramento e sull'efficacia dei processi di utilizzo delle risorse disponibili.
F. Che per il raggiungimento di tali obbiettivi e parametri, le Parti concordano di procedere al rinnovo del Premio di Risultato per gli anni 2019, 2020, 2021 e 2022 confermando l'applicazione di un programma di incentivazione che aumenti la competitività, tramite l'utilizzo di strumenti di incremento della produttività, della efficienza, della qualità, della flessibilità, della riduzione dei costi, dell'attenzione al cliente e permetta di liberare le risorse necessarie ad effettuare nuovi investimenti.
Tutto ciò premesso e considerato Azienda e Rappresentanza Sindacale, a completa definizione delle richieste contenute nella piattaforma sindacale presentata, hanno concordato quanto segue:

1. Premesse
Le premesse, da intendersi qui integralmente richiamate e trascritte, costituiscono patti e formano parte integrante della presente intesa.

2. Informazioni
L'Azienda, con cadenza semestrale, informerà la RSU In appositi incontri periodici In relazione a:
• Situazione produttiva e di mercato
• Andamento economico
• Organizzazione produttiva e decentramento
• Strategie di mercato e di prodotto
• Andamento e problematiche occupazionali
• Sinergie di Gruppo
• Investimenti produttivi
L'Azienda con cadenza annuale, informerà, in un apposito incontro congiunto, le RSU e le OO.SS.LL. su tematiche di interesse di tutti i siti aziendali.

3. Ambiente di lavoro
L'Azienda conferma il massimo impegno sulla sicurezza ed igiene dei luoghi di lavoro per cui garantirà la pianificazione di incontri periodici di informazione sul Testo Unico sulla sicurezza nonché su ogni altra tematica correlata e conseguente, ai quali parteciperanno il Datore di Lavoro alla Sicurezza, l'RSPP, e l'RLS.
L'Azienda si impegna a valutare e discutere la richiesta di migliorare gli spazi attualmente dedicati ai servizi mensa, docce, e spogliatoi degli stabilimenti di Lumezzane e Polpenazze da effettuarsi dopo la definizione dei nuovi layout degli stabilimenti di Polpenazze - Lumezzane e Palazzolo connessi e correlati alla realizzazione degli investimenti previsti (nuovo polo logistico e nuovo stabilimento), e comunque entro il 2020.

4. Tipologie contrattuali
Azienda e RSU si incontreranno semestralmente, nell'ambito delle sessioni previste al punto 2. che precede, per analizzare congiuntamente l'andamento e le dinamiche occupazionali. Le parti concordano che relativamente alle forme contrattuali atipiche, a fronte di necessità tecniche, produttive, organizzative, ovvero per nuovi progetti, l'Azienda individui soluzioni idonee informando la RSU. Nei casi di richiesta di part-time da parte dei lavoratori, sulla base delle norme vigenti, l'Azienda ed il lavoratore, previa informazione alla RSU, concorderanno soluzioni occupazionali aventi, di norma, una durata predeterminata entro limiti temporali non inferiori a 6 mesi e non superiori a 24 mesi. La distribuzione dell'orario di lavoro part-time nell'arco della giornata dovrà essere concordata tra l'Azienda ed il lavoratore, tenendo conto delle esigenze tecniche, produttive, ed organizzative aziendali. L'Azienda si rende disponibile, in rapporto a comprovate ragioni del lavoratore previamente individuate di concerto con la RSU, o per periodi di cure / terapie mediche del lavoratore debitamente certificate, a concedere orari di lavoro flessibili (sia temporaneamente che stabilmente) che consentano la migliore gestione del tempo di lavoro. Le Parti individuano convenzionalmente, alcune casistiche per la concessione quali: l'inserimento dei figli all'asilo nido o alla scuola materna con utilizzo di una flessibilità di mezz'ora giornaliera tramite istituto della banca ore o recupero a fine turno o nell'arco della settimana, eventualmente prevedendo un numero massimo di ore utilizzabili nell'anno. A tal proposito le Parti si incontreranno per normare convenzionalmente tali casistiche tipo nonché individuarne ulteriori e concordare le modalità pratiche per la concessione di orari di lavoro flessibili. L'Azienda si impegna a confrontarsi con la RSU prima di effettuare significativi cambiamenti organizzativi e per la ridefinizione di tempi e carichi di lavoro.

5. Formazione
La Camozzi Automation spa considera prioritaria la necessità di una continua crescita ed un rilevante sviluppo della formazione professionale dei lavoratori quale elemento essenziale per il raggiungimento degli obiettivi aziendali di miglioramento del prodotto e del processo, per il consolidamento, la valorizzazione e lo sviluppo delle professionalità, nonché per il miglioramento delle condizioni di lavoro. L'Azienda persegue l'obiettivo dell'adeguamento costante alle nuove soluzioni ed ai nuovi indirizzi dell'organizzazione produttiva in un contesto di sviluppo tecnologico mirato al miglioramento della produttività, dell'efficienza, e della qualità aziendali. A tal fine, in un quadro di compatibilità economica ed organizzativa, l'Azienda promuoverà percorsi formativi per i lavoratori finalizzati in particolare a favorire la comprensione e l'approfondimento delle varie tecniche di lavoro e di organizzazione produttiva, ad ottenerne la polivalenza, ed a migliorare la sicurezza sul lavoro. In armonia con quanto disciplinato nell'Accordo 26/11/2016 per il rinnovo del CCNL dell'Industria Metalmeccanica, riguardo al diritto soggettivo alla formazione continua per tutti i dipendenti, le Parti considerano strategico l'investimento dell'Azienda e dei Lavoratori in tale materia. Le iniziative formative, sulle quali si svolgeranno incontri periodici con la RSU, e anche secondo le modalità di erogazione individuate da Fondimpresa, saranno finalizzate all'acquisizione di competenze trasversali, digitali, tecniche, o gestionali, purché impiegabili nel contesto lavorativo di Camozzi Automation spa.Tale formazione avverrà con le modalità di seguito indicate:
• Formazione Training on the Job
La formazione on the Job è finalizzata a rispondere a fabbisogni formativi che emergano a fronte di singole esigenze dell'Azienda nel formare ed addestrare lavoratori all'uso di impianti produttivi, attrezzature di lavoro necessarie allo svolgimento delle attività lavorative e delle relative fasi di progettazione/produzione. La formazione "training on job" avverrà sul proprio posto di lavoro e/o altre postazioni lavorative.
• Formazione con Affiancamento
La formazione in affiancamento avviene sul proprio posto di lavoro o/e altre postazioni lavorative e il Tutor svolgerà il lavoro insieme alla persona a cui è affiancato integrando la realizzazione pratica e insegnamento, compatibilmente con l'organizzazione del lavoro in atto. L'affiancamento è realizzato con l'ausilio di un Tutor che deve possedere esperienza, conoscenza e capacità che ne giustifichino il ruolo didattico e di assistenza affidatogli.
• Formazione in aula interna all'Azienda
• Formazione in aula esterna all'Azienda
• Formazione con Convegni, seminari e Workshop
Le Parti si danno atto che la formazione espletata dai lavoratori nell'anno 2018, attestata con documentazione che certifichi la partecipazione del lavoratore, venga inclusa a tutti gli effetti nel registro individuale per il diritto alle 24 ore triennali pro-capite di cui all'Art. 7 - Sez. IV - Titolo VI del vigente CCNL di Categoria. Eventuali situazioni di carattere eccezionale saranno esaminate tra le Parti. Azienda e RSU svolgeranno incontri annuali per considerare la professionalità nelle singole aree ed il suo andamento nonché per valutare i presupposti per eventuali avanzamenti di inquadramento dei lavoratori interessati.
La Camozzi Automation spa con cadenza annuale, e previa richiesta dei lavoratori interessati, rilascerà una dichiarazione delle attività formative a cui i lavoratori abbiano partecipato nel periodo.