Stampa
Categoria: Approfondimenti
Visite: 732

INAIL
Donatella Pomata, Patrizia Di Filippo, Carmela Riccardi, Francesca Buiarelli, Giulia Simonetti, Federica Castellani

Procedura sperimentale per la determinazione della componente batterica del materiale particolato

febbraio 2020


 

Indice

PREMESSA
1. Introduzione

1.1 Bioaerosol negli ambienti di lavoro
1.2 Componente batterica del bioaerosol: cellule e spore batteriche
1.3 Biomarker chimici in studio
1.3.1 Acido Muramico
1.3.2 Acido Dipicolinico
2. Determinazione della componente batterica del bioaerosol
2.1 Metodo analitico per la determinazione della componente batterica aerodispersa
2.1.1 Estrazione e purificazione
2.1.2 Analisi in HPLC-ESI-MS/MS
2.2 Analisi Quantitativa
2.2.1 Curve di calibrazione in solvente e con il metodo delle aggiunte standard
2.2.2 Qualità del dato
2.3 Fattori di Conversione della quantità di biomarker in massa batterica
2.3.1 Cellule Batteriche
2.3.2 Spore Batteriche
2.4 Quantità di batteri e spore batteriche in campioni di materiale particolato
2.4.1 Campionamento
2.4.2 Risultati
3. CONCLUSIONI
BIBLIOGRAFIA

 


© 2020 Inail
Le pubblicazioni vengono distribuite gratuitamente e ne è quindi vietata la vendita nonché la riprodu-zione con qualsiasi mezzo. È consentita solo la citazione con l’indicazione della fonte.
Fonte: inail.it