Stampa
Categoria: Documentazione istituzionale
Visite: 2601

ISS
Istituto Superiore di Sanità

Gruppo di Lavoro Ambiente-Rifiuti COVID-19

Indicazioni per le piscine, di cui all’Accordo 16/1/2003 tra Ministero della Salute, Regioni e Province Autonome di Trento e Bolzano, in relazione alla diffusione del virus SARS-CoV-2

 

 

Versione del 31 maggio 2020

 

 

Indice

Destinatari del rapporto
Acronimi
Premessa
Scopo e campo di applicazione
Riferimenti normativi
Scenari e analisi del rischio
SARS-CoV-2: modalità di diffusione, persistenza in ambienti idrici, sensibilità ai disinfettanti, raccomandazione di livelli minimi di disinfettante residuo nel corso dell’emergenza pandemica
Principali misure di mitigazione del rischio
Misure specifiche di mitigazione del rischio da adottare da parte del gestore/responsabile legale
Gestione del flusso dei frequentatori, clienti, ospiti dell’impianto/struttura e dei bagnanti
Sanificazione delle superfici, incluse quelle degli impianti di ventilazione e condizionamento, e degli ambienti interni
Trattamento dell’acqua di vasca, quella sanitaria e del condizionamento dell’aria per le piscine confinate
Acqua della vasca
Acqua fredda e calda sanitaria
Aria degli impianti meccanici
Controlli periodici sull’acqua di vasca
Educazione sanitaria e comunicazione all’interno degli impianti/struttura – Mansioni e formazione del personale
Educazione sanitaria e comunicazione
Mansioni del personale
Formazione del personale
Piano di Autocontrollo
Piscine di categoria A/2
Piscine di categoria A/3
Piscine condominiali
Piscine private
Misure specifiche di mitigazione del rischio da adottare da parte dei frequentatori e dei bagnanti.
Comportamenti igienico-sanitari da parte dei frequentatori all’interno dell’impianto
Comportamenti igienico-sanitari da parte dei bagnanti in vasca
Tutela del personale
Gestione dei rifiuti
Conclusioni e raccomandazioni
Bibliografia

 


© Istituto Superiore di Sanità 2020


Fonte: iss.it