Stampa
Categoria: Prassi amministrativa
Visite: 2524

Ministero dell'Interno
DIPARTIMENTO DEI VIGILI DEL FUOCO, DEL SOCCORSO PUBBLICO E DELLA DIFESA CIVILE

UFFICIO DI COORDINAMENTO DELLE ATTIVITÀ SANITARIE E DI MEDICINA LEGALE
 

Ai Direttori Centrali
Ai Direttori Regionali e Interregionali dei Vigili del Fuoco
Ai Comandanti dei Vigili del Fuoco
Ai Dirigenti degli Ufficio di diretta collaborazione del Capo del Dipartimento
Ai Dirigenti degli Uffici di diretta collaborazione del Capo del C.N.VV.F.
e, p. c. Alla Rete Ferroviaria Italiana S.p.A.
Direzione Sanità
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 

OGGETTO: Emergenza epidemiologica da COVID-2019 - Sorveglianza sanitaria - Disposizioni per il personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.


Ad integrazione della nota dello scrivente Ufficio prot. n. 10332 del 8 giugno u.s. inerente l'argomento in oggetto, si comunica che, a partire dall'8 giugno p.v., presso le sedi di Direzione di Sanità di RFI di tutto il territorio nazionale, sarà possibile riprendere le visite mediche finalizzate al giudizio di idoneità per il conseguimento delle patenti di guida VF terrestri e nautiche.
In relazione all'emergenza di cui all'oggetto, le visite mediche per il personale VF saranno limitate da parte di RFI ad un numero prestabilito. Pertanto si dovrà dare priorità assoluta, al momento della programmazione delle suddette visite, al personale per il quale il precedente giudizio di idoneità, da intendersi comunque prorogato fino al 6 luglio p.v., sia già andato in scadenza.
Il restante personale, con giudizio di idoneità ancora in regime di validità, sarà convocato alla naturale scadenza dello stesso.
 

IL DIRIGENTE SUPERIORE MEDICO
Dott. Roberto APPIANA