Stampa
Categoria: 2020
Visite: 2365

Tipologia: Accordo costituzione Comitato aziendale
Data firma: 18 maggio 2020
Validità:
Parti: GustoFast e Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, Uiltucs
Settori: Commercio-Turismo, GustoFast
Fonte: filcams.cgil.it


Verbale di accordo costituzione Comitato aziendale sicurezza COVID-19
(ex art. 13 protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus COVID -19 negli ambienti di lavoro del 24.04.2020)

Il giorno 18 maggio 2020, si sono riunite in via telematica: GustoFast spa con sede legale in Vasto (CH) Corso Mazzini 31/A – […] (di seguito la Società), e Filcams Cgil […], Fisascat Cisl […], Uiltucs […]

Premesso
- Che la grave emergenza causata dalla diffusione del virus Covid19 ha imposto ed impone l'adozione e l'aggiornamento delle misure di salute e sicurezza all'interno dei luoghi di lavoro;
- Che l'Azienda si è dotata di specifiche misure di sicurezza volte a ridurre i rischi di diffusione del contagio e consentire la prosecuzione delle attività lavorative, confluite in un “Protocollo operativo di gestione Emergenza COVID - 19”, valevole in tutte le unità produttive aziendali, in ossequio a quanto previsto dalla normativa vigente;
tanto premesso e ritenuto le Parti, in attuazione a quanto previsto dall'art. 13 del Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus COVID -19 negli ambienti di lavoro del 24.04.2020 intendono costituire, per il periodo di emergenza, il “Comitato aziendale di sicurezza COVID-19 “Gustofast spa”.

Composizione e funzionamento del Comitato aziendale di sicurezza COVID-19 Gustofast spa
Viene istituito a livello nazionale il Comitato aziendale di sicurezza COVID-19.
Il Comitato sarà costituito, per parte aziendale da: Amministratore Unico nella persona del sig. L.G., RSPP nella persona del sig. A.S., Medico aziendale coordinatore nazionale nella persona del sig. A.C., Capoarea nella persona del sig. F.C.; per la parte sindacale una delegazione del coordinamento delle RSA e degli RLS composta da: A.P., R.R., D.T., S.T., A.C., E.A. Potranno, altresì, partecipare ai lavori del Comitato le Segreterie Nazionali firmatarie.
Il Comitato così costituito, condiviso il “Protocollo operativo di gestione Emergenza COVID - 19”, avrà il compito di monitorare e verificarne l'applicazione nelle singole unità produttive e raccogliere eventuali segnalazioni dai territori provenienti da RLS e RSA. A tale scopo tutte le comunicazioni provenienti da RLS e RSA possono essere inviate all'indirizzo email (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).
In caso di mutamenti normativi e/o in caso di contingenze il Comitato provvederà a condividere eventuali modifiche e ad aggiornare i contenuti del Protocollo in questione.
Si prevede che il Comitato si riunisca di norma due volte al mese in modalità telematica; sarà lo stesso Comitato a definire la calendarizzazione degli incontri e la loro cadenza in relazione anche alle tematiche da affrontare. Gli incontri saranno verbalizzati.
Le Parti si impegnano a monitorare su base mensile ed intervenire per l'eventuale estensione dell'agibilità sindacale degli RLS e degli RSA.
Al verificarsi di situazioni peculiari e sopravvenute, nei punti vendita potranno essere costituite articolazioni del Comitato composte da Direzione aziendale (Store Manager, HR), RSPP e Medico aziendale, RLS e/o RSA, al fine di implementare, ad integrazione del citato Protocollo, misure specifiche riguardanti il punto vendita medesimo
Per i punti vendita aperti e in apertura al pubblico, l'Azienda integrerà le iniziative già in atto a tutela della salute dei propri dipendenti e clienti, in attuazione al Protocollo di Governo e delle istituzioni locali
Il Comitato manterrà le sue funzioni sino al permanere dell'emergenza.

Vasto li, 18.05.2020