Stampa
Categoria: 2020
Visite: 2370

Tipologia: Accordo costituzione comitato sicurezza
Data firma: 29 aprile 2020
Parti: Ikea Italia Retail e Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, Uiltucs e RSA/RSU
Settori: Commercio, Ikea
Fonte: filcams.cgil.it


Verbale di accordo sindacale

Tra la Società Ikea Italia Retail srl […] (di seguito Ikea); le Organizzazioni Sindacali Nazionali, […] Filcams/Cgil, […] Fisascat/Cisl, […] Uiltucs, con la presenza dei Rappresentanti delle Organizzazioni Sindacali competenti al livello territoriale e delle RSU/RSA aziendali componenti il Coordinamento Aziendale Nazionale (di seguito "Rappresentanti dei Lavoratori").

Premesso che
1. Fin dall'inizio della situazione emergenziale determinata dalla diffusione del virus Covid-19, Ikea ha intrapreso tutte le necessarie azioni ai fini della determinazione di condizioni sostenibili in tema di salute e sicurezza per i propri dipendenti e, ovviamente, nel rispetto delle previsioni normative in vigore;
2. Ikea ha attuato e continua ad attuare - ove possibile - il massimo utilizzo della modalità di lavoro agile per le attività che possono essere svolte al proprio domicilio o in modalità a distanza;
3. Le OO.SS. - Rappresentanti dei Lavoratori prendono atto di quanto dichiarato ai punti 1 e 2 da Ikea;
4. A seguito del DPCM 11 marzo 2020 Ikea ha chiuso al pubblico tutte le U.O. sul territorio nazionale con contestuale sospensione dell'attività lavorativa dei co-worker coinvolti nelle predette chiusure;
5. In data 14 marzo è stato sottoscritto tra Governo e parti sociali il "Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro"; il testo di tale protocollo è stato integrato e nuovamente sottoscritto da Governo e parti sociali il 24 aprile u.s. (di seguito il "Protocollo Condiviso");
6. A partire dal 31 marzo nelle U.O. sul territorio nazionale sono riprese alcune attività, ricomprese tra le attività ammesse dalla normativa attualmente in vigore.
7. Con la ripresa delle attività di cui al punto 6. Ikea dichiara di aver continuato ad attuare, come fatto fin dall'inizio della situazione emergenziale, tutte le misure a protezione della salute e della sicurezza (comprese quelle previste dal Protocollo Condiviso) dei propri dipendenti;
8. Il Protocollo Condiviso prevede la costituzione di un Comitato per l'applicazione e la verifica delle regole del protocollo stesso (di seguito il "Comitato");
9. Le Parti si sono incontrate in via telematica in data 17 aprile u.s. nonché in data odierna per l'analisi congiunta del protocollo interno sulle misure di salute e sicurezza attualmente applicato in Azienda, oltre che per condividere il comune intento di costituire il Comitato ai sensi del Protocollo Condiviso.

Tanto premesso, le Parti convengono quanto segue:
Le premesse formano parte integrante del presente verbale di accordo.
Le Parti concordano sull'importanza e l'opportunità di costituire un Comitato aziendale paritetico per l'applicazione e la verifica delle regole di cui al Protocollo Condiviso;
Le Parti convengono pertanto che il Comitato sarà così costituito:
1. N. 9 rappresentanti Ikea, in particolare:
- ***. Country co-worker Relations manager;
- ***, Country Business Risk & Compliance manager;
- ***, Safety & Security leader e RSPP;
- ***, Health & Wellbeing leader;
- ***, Co-worker relations specialist;
- ***, Co-worker relations specialist;
- ***, P&C Marker area manager;
- ***, CFF Business partner;
- ***, Safety & Security leader e RSPP.
2. N. 9 tra RLS, RSU o RSA nominati nelle Unit, in particolare:
- *** RSA/RLS Filcams Pisa;
- *** RSU/RLS Filcams Torino;
- *** RSU/RLS Filcams Corsico;
- ***, RSA/RLS Fisascat Porta di Roma;
- ***, RSU Fisascat Firenze;
- ***, RSA/RLS Fisascat Napoli;
- ***, RSU/RLS Uiltucs Genova;
- ***, RSA Uiltucs Napoli;
- ***, RSA/RLS Uiltucs Catania.
Supplenti:
- *** RSA/RLS Filcams Napoli;
- ***, RSA/RLS Fisascat Bari;
- ***, RSA/RLS Uiltucs Viilesse.
3. Medici coordinatori per Ikea, nelle persone dei Dottori *** e ***, che potranno partecipare anche singolarmente agli incontri.
Le Parti si danno espressamente atto che il Comitato, come previsto dal Protocollo Condiviso, è costituito per l’applicazione e la verifica delle regole del Protocollo stesso e avrà funzione di monitoraggio e coordinamento a livello centrale;
Le Parti si danno inoltre espressamente atto che l’attività del Comitato non sostituisce in alcun modo il confronto a livello di Unità tra Rappresentati dei Lavoratori per la Sicurezza e RSPP, in relazione a tutti i temi relativi alla salute e sicurezza sul posto di lavoro e ai sensi e per gli effetti del D.Lgs. 81/08, tra cui peraltro quelli inerenti il rischio biologico nonché pandemico. A tal proposito tali tematiche continueranno ad essere affrontate a livello di Unità, soprattutto in relazione alla verifica della corretta applicazione delle misure di sicurezza individuate;
Il Comitato potrà riunirsi in via telematica con cadenza almeno mensile; la prima riunione verrà convocata entro il 30 aprile p.v., in data definita dalle parti stipulanti il presente accordo. I successivi incontri saranno programmati dai componenti del Comitato stesso. Rimane ferma la possibilità che il Comitato si riunisca anche su richiesta di uno dei componenti, al fine di approfondire temi inerenti le sue funzioni specifiche. Al primo incontro il Comitato avrà il compito di definire un regolamento interno per il suo funzionamento, nonché gli incontri almeno mensili successivi.
g) Gli incontri del Comitato saranno verbalizzati e tali verbali saranno inoltrati successivamente alle Parti stipulanti il presente accordo.
h) Al fine di promuovere e agevolare l'attività del Comitato, le ore necessarie e utilizzate per l'incontro fisso mensile del Comitato stesso non saranno decurtate dal monte ore permessi RSU-RSA-RLS. Per gli eventuali ulteriori incontri che dovessero tenersi nello stesso mese, i componenti di parte sindacale utilizzeranno i permessi del loro rispettivo monte ore RSU-RSA-RLS.
i) Le Parti si impegnano, ove si rendessero necessarie integrazioni, specificazioni o puntualizzazioni in ordine a previsioni del Protocollo Condiviso, a rivedere i termini del presente accordo;
j) Ikea dichiara inoltre di impegnarsi ad attuare, come fatto finora, tutte le misure a protezione della salute e della sicurezza dei propri dipendenti, così come previsto dal protocollo interno sulle misure di salute e sicurezza, all'interno del quale sono tra l'altro recepiti anche i contenuti del Protocollo Condiviso.

Letto, approvato e sottoscritto.
29 aprile 2020