Stampa
Categoria: Documentazione istituzionale
Visite: 2413

ISS

Istituto Superiore di Sanità

Gruppo di lavoro ISS-INAIL

 

 

Focus on: utilizzo professionale dell’ozono anche in riferimento a COVID-19


Versione del 23 luglio 2020
 

Indice


Destinatari del rapporto
Acronimi
Executive summary
Introduzione e scopo del documento
1. Sostanza, classificazioni di pericolo, valutazioni di Enti e Organismi internazionali e valori di riferimento
1.1. Informazioni disponibili sulla cancerogenicità dell’ozono
1.2. Tossicità diretta ed indiretta dell’ozono
1.3. Valori di riferimento negli ambienti di lavoro, sicurezza d’uso e precauzioni da adottare
1.4. Valori limite di esposizione professionale
1.4.1. Rischio dovuto al campo elettromagnetico
1.4.2. Misure di mitigazione del rischio
1.4.3. Impatto dell’ozono su materiali e attrezzature presenti negli ambienti di lavoro
1.5. Conclusioni
2. Impatto sugli ambienti indoor e sui materiali: depurazione da inquinanti chimici
2.1. Conclusioni
3. Efficacia biocida: inquadramento normativo e applicazioni
3.1. Quadro normativo nazionale, europeo, internazionale
3.2. Applicazioni nella decontaminazione degli ambienti
3.3. Applicazioni nella decontaminazione dei dispositivi medici riutilizzabili
3.4. Conclusioni
4. Applicazioni nel settore alimentare: inquadramento normativo e applicazioni
4.1. Aspetti normativi e valutazioni da parte di organismi regolatori
4.1.1. A livello comunitario
4.1.2. In Italia
4.1.3. Negli USA
4.2. Aspetti di sicurezza dell’uso dell’ozono nel settore alimentare
4.3. Efficacia dell’uso dell’ozono nel settore alimentare
5. Ozono per il trattamento delle acque: inquadramento normativo e applicazioni
5.1. Efficacia dell’ozono nei confronti dei microrganismi idrodiffusi
5.2. Applicazione nella potabilizzazione di acque superficiali e sotterranee da destinare al consumo umano
5.2.1. Uso dell’ozono nella rimozione del particolato
5.2.2. Uso dell’ozono nei trattamenti di pre-disinfezione
5.2.3. Uso dell’ozono nell’ossidazione dei microinquinanti inorganici
5.2.4. Uso dell’ozono nell’ossidazione della Natural Organic Matter (NOM)
5.2.5. Uso dell’ozono nell’ossidazione dei microinquinanti organici
5.3. Applicazione nel trattamento delle acque di piscina destinate ad un’utenza pubblica
5.4. Applicazione nel trattamento delle acque minerali naturali e delle acque di sorgente
5.5. Applicazione nel trattamento delle acque reflue urbane
5.6. Applicazione nel trattamento dei reflui industriali
6. Ozonoterapia e indicazioni di uso medico

6.1. Proprietà e meccanismi d’azione
6.2. Vie di somministrazione
6.3. Usi terapeutici
6.3.1. Uso dell’ozonoterapia nell’infezione da SARS-CoV-2
6.4. Conclusioni
7. Metodiche per la decomposizione dell’ozono
8. Monitoraggio e metodi analitici
8.1. Metodi per la determinazione dell’ozono in aria negli ambienti indoor
8.2. Metodi per la determinazione dell’ozono in acqua
Bibliografia
Appendice
Ozonizzatori e procedure di sicurezza

 


© Istituto Superiore di Sanità 2020

Fonte: iss.it