Stampa
Categoria: 2020
Visite: 2222

Tipologia: Accordo
Data firma: 14 settembre 2020
Parti: Atac e Slm Fast Confsal
Settori: Trasporti, Atac
Fonte: mobilita.sindacatofast.it


Verbale di accordo

Addì 14 settembre 2020, presso la sede aziendale di Via Prenestina 45, si sono incontrate: Atac spa […] e la Segreteria dell’organizzazione Sindacale: Slm Fast Confsal […]

Premesso che:
■ Atac, con Disposizione Gestionale n. 26 dell’8 marzo 2020, ha disposto l'attivazione dello Smart Working per lo svolgimento delle prestazioni delle attività lavorative sulla base di quanto previsto dai DPCM governativi, emessi per far fronte all'emergenza Covid-19;
■ con successivo Verbale di Accordo del 21 maggio e 31 luglio 2020, le Parti hanno confermato la proroga dello Smart Working per il personale amministrativo come modalità alternativa alla presenza, nel limite massimo del 50% su base mensile fino al 31 luglio 2020, poi prorogato al 18 settembre 2020;
Considerato che:
■ la fase emergenziale Covid-19 non è ancora cessata;
■ In occasione della ripresa dell’anno scolastico 2020/2021 è stato emanato il Decreto-Legge 8 settembre 2020, n. 111;
■ L’art. 5 di detto Decreto Legge, norma “Lavoro agile e congedo straordinario per i genitori durante il periodo di quarantena obbligatoria del figlio convivente per contatti scolastici";
Tutto quanto premesso e considerato, le Parti condividono:
■ di mantenere lo svolgimento dell’attività lavorativa in modalità Smart Working e di procedere, compatibilmente con le esigenze tecniche-organizzative delle diverse strutture organizzative, sulla base di quanto convenuto nei verbali citati in premessa;
■ le giornate di smart working, programmabili per ogni settimana dal lunedì al venerdì, sono indicate in 2 (due); la programmazione, a cura del Dirigente di riferimento, dovrà avvenire con cadenza mensile, sulla base delle modalità operative indicate con successiva Disposizione Gestionale e, comunque, nel rispetto del costante presidio dell’ufficio/struttura di riferimento;
■ la proroga della modalità smart working dovrà intendersi valida fino al 31 Dicembre p.v., fatte salve rinnovate esigenze di gestione straordinaria del servizio;
■ la flessibilità per gli orari di lavoro in presenza che già la prevedono, sarà ampliata nell’arco temporale 07.00 -10.00;
Quanto sopra resta subordinato all'obbligo di esaurimento monte ferie al 31.12.2020.
Le Parti si danno atto della necessità di monitorare la corretta applicazione delle azioni volte ad una migliore gestione delle necessità individuali, pertanto attiveranno una specifica Commissione paritetica delle Organizzazioni firmatarie al fine di valutare le risultanze e l’efficacia di quanto previsto dal presente Verbale di Accordo, nonché per analizzare le risultanze della survey, già anticipata nel verbale del 30/07/2020 ed attualmente in fase di lancio.