Stampa
Categoria: 2020
Visite: 2027

Tipologia: Accordo
Data firma: 30 maggio 2020
Parti: Confesercenti e Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, Uiltucs
Settori: Commercio, Emilia Romagna
Fonte: cnel.it


Verbale di accordo

Addì, 30 maggio 2020, in Bologna, si sono incontrate Confesercenti Emilia Romagna e Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Emilia Romagna

Premesso che
a) Il 14 marzo 2020 le Parti sociali confederali nazionali hanno sottoscritto alla presenza del Governo il "Protocollo di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione virus Covid19 negli ambienti di lavoro";
b) Il 20 maggio 2020 Confesercenti e le OOSS - Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs hanno sottoscritto un apposito accordo quadro integrativo del protocollo del 14 marzo 2020 e del 24 aprile 2020;
c) La Regione Emilia Romagna ha emanato indicazioni comuni per la prevenzione e protezione in materia definendo apposite informative contenute nei relativi protocolli;
d) L’Inail ad aprile 2020 ha elaborato un documento tecnico sulla possibile rimodulazione delle misure di contenimento del contagio da Sars-Cov-2 nei luoghi di lavoro e strategie di prevenzione;
e) Il 24 aprile 2020 sono state apportate ulteriori integrazioni al Protocollo di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione virus Covid19 negli ambienti di lavoro, prevedendo, tra l'altro, al punto 2 dell’art. 13, "Laddove, per la particolare tipologia di impresa e per il sistema delle relazioni sindacali, non si desse luogo alla costituzione di comitati aziendali, verrà istituito, un Comitato Territoriale composto dagli Organismi Paritetici per la salute e la sicurezza, laddove costituiti, con il coinvolgimento degli RLST e dei rappresentanti delle parti sociali."
f) Successivamente sono state emanate le Linee di indirizzo per la riapertura delle Attività Economiche, Produttive e Ricreative da parte delle Conferenze delle Regioni e delle Provincie Autonome, richiamate nell'art. 1, commi 14-15-16, del DL n. 33/2020 e recepite nell'Allegato 17 del DPCM del 17 maggio 2020;
Premesso altresì che
g) È vigente un accordo che, all'interno dell'ente bilaterale regionale EBTER, ha previsto la costituzione degli Organismi Paritetici Provinciali in ogni territorio dove operi anche un CST sia per il settore del commercio sia per il settore del turismo;
h) È intendimento delle parti adoperarsi per l'istituzione dei comitati territoriali COVID-19 presso tutti gli OPP al fine di contrastare e contenere la diffusione del virus Covid19 negli ambienti di lavoro delle aziende aderenti ad EBTER e che siano in regola con i contributi al relativo OPP;
Tutto ciò premesso le parti convengono di affidare alla Commissione Regionale Sicurezza costituita presso EBTER tutte le iniziative utili al raggiungimento degli obbiettivi in premessa, ivi compresa la predisposizione di apposite linee di indirizzo finalizzate alla costituzione dei Comitati COVID-19 a valere per tutti gli OPP dell'Emilia Romagna afferenti ad EBTER per commercio e turismo.
Inoltre, nell'ambito delle azioni di promozione della cultura della sicurezza, l'Ente Bilaterale EBTER, anche attraverso le sue articolazioni organizzative, si attiverà nella predisposizione di appositi percorsi di formazione in favore delle aziende e dei lavoratori coinvolti dalle procedure di contrasto al contagio da COVID19.