Stampa
Categoria: 2020
Visite: 2003

Tipologia: Accordo
Data firma: 31 luglio 2020
Validità: 15 ottobre 2020
Parti: Intrum Italy e Fabi, First-Cisl, Fisac-Cgil, Uilca, Unisin
Settori: Credito Assicurazioni, Intrum Italy
Fonte: cnel.it


Verbale di intesa

In data 31 luglio 2020, tra Intrum Italy spa e le OO.SS. Fabi, First-Cisl, Fisac/Cgil, Uilca, Unisin di seguito, congiuntamente, le "Parti"

Premesso che
• Con verbale di intesa del 5 giugno 2020, le Parti promuovevano orientamenti comuni e condivisi finalizzati ad introdurre principi applicativi per lo svolgimento dell'attività lavorativa in modalità agile o smart working nel corso della fase di emergenza epidemiologica da Covid-19, al tempo, previsto sino al 31 luglio 2020 (Delibera del Consiglio dei Ministri 31 gennaio 2020 e D.L, n. 14/20), nonché ad agevolare, per il personale, dipendente, il recupero dei "Permessi Recupero Covid" usufruiti nel corso della c.d. "Fase 1" della detta emergenza;
• con delibera del Consiglio dei Ministri del 29 luglio 2020 e con D.L. 30 luglio 2020 n. 83, all'esito dell'approvazione parlamentare, lo stato di emergenza sanitaria nazionale è stato prorogato sino al 15 ottobre 2020;
• in coerenza con l'introduzione delle citate disposizioni normative, le Parti
Convengono quanto segue.
1. Le premesse formano parte integrante ed essenziale della presente intesa.
2. In coerenza con le disposizioni normative di cui alla delibera del Consiglio dei Ministri del 29 luglio 2020 ed al D.L 30 luglio 2020 n. 83, ai punti 1 e 2 del Verbale di intesa del 5 giugno 2020 stipulato tra le Parti ("Lavoro Agile"), le parole "fino al 31 luglio 2020" sono sostituite con le parole "fino alla cessazione dello stato di emergenza, e comunque, allo stato, fino al 15 ottobre 2020".
3. Analogamente a quanto previsto al punto 2 che precede, al punto 6 del predetto Verbale di intesa ("Lavoro Agile"), le parole "sino al 31 luglio 2020" sono sostituite con le parole "fino al termine della stessa, e comunque, allo stato, fino al 15 ottobre 2020"