Stampa
Categoria: 2020
Visite: 1917

Tipologia: Verbale Comitato Aziendale per l'applicazione e la verifica delle regole del Protocollo di regolamentazione
Data firma: 17 aprile 2020
Parti: RSE e RSU/RLS
Settori: Chimici-Elettrici, RSE
Fonte: rse-web.it


Verbale n. 6 17 aprile 2020


In data odierna, alle ore 11.40 sono presenti, in parte in sede, in parte in call conference per l'Azienda :M.D.; A.D.F.; E.V., R.F., R.B.: segretario verbalizzante, per RSU e RLS: D.B.; M.B.; M.C.; R.C.; G.C.; E.C.; P.F.; P.S.; F.Z.
Il Medico Competente dott. L. è a disposizione per un eventuale collegamento telefonico.
Il Comitato procede alla lettura del verbale della seduta svoltasi il 10 aprile u.s..
Dopo alcuni suggerimenti di lievi modifiche - inerenti alle chiusure programmate (le RSU riconfermano la loro volontà di approdare ad un confronto più ampio sul ripristino delle prassi aziendali ad emergenza terminata), all'unanimità il Comitato approva il verbale che sarà sottoscritto dai presenti in sede e condiviso con tutti gli altri componenti, attraverso trasmissione a mezzo email.
L'Amministratore Delegato informa che, sotto il profilo normativo non sono intervenuti aggiornamenti rispetto alla settimana precedente e pertanto non si è resa necessaria nessuna particolare attività di adeguamento; comunica inoltre che in previsione della progressiva ripresa delle attività di laboratorio, è in corso la redazione di un documento di gestione dell'emergenza di tutti i laboratori con le misure adottate per il COVID-19; tale documento andrà a complementare i singoli DVR.
L'AD propone poi una riflessione libera sulle ipotesi di ripresa.
P.S. invita a riflettere su un probabile piano B qualora l'emergenza dovesse ripresentarsi, da cui potrebbe conseguire una proposta di slittamento delle chiusura aziendale estiva.
Si conviene che un piano B potrebbe essere uno strumento su cui ragionare, in quanto appare corretto tener conto degli scenari più pessimistici.
G.C. avanza l'ipotesi di lavorare su turni.
P.F. propone di considerare anche l'ipotesi di lavorare sulla settimana di sette giorni.
AD informa che in sede di riunione con tutti i Responsabili di Unità si sta ragionando sulla possibilità di:
introdurre possibili turnazioni;
applicare un rientro scaglionato del personale secondo precisi criteri; effettuazione test sierologici;
effettuare una mappatura delle postazioni e degli spazi aziendali;
ottenere approvvigionamenti sufficienti di mascherine chirurgiche e DPI;
effettuare una bonifica del sistema di filtraggio dell'aria (specialmente per la sede di Piacenza).
R.F. suggerisce di evitare le trasferte e invita ad una riflessione sulla sanificazione della flotta auto aziendale e sulla valutazione di distribuzione e assegnazione auto.
Alle ore 12.45, non essendoci altri punti da discutere, la seduta viene sciolta.