Stampa
Categoria: 2020
Visite: 1910

Tipologia: Accordo
Data firma: 20 ottobre 2020
Parti: CNHI e Fim-Cisl, Uilm-Uil, Fismic-Confsal, Ugl Metalmeccanici, Associazione Quadri e Capi Fiat Rappresentanza, Fiom-Cgil
Settori: Metalmeccanici, CNHI
Fonte: uilmnazionale.it


Il giorno 20 ottobre 2020, tra la CNH Industrial N.V., in nome proprio e in nome e per conto delle società del Gruppo, e le organizzazioni sindacali nazionali Fim-Cisl, Uilm-Uil, Fismic-Confsal, Ugl Metalmeccanici Associazione Quadri e Capi Fiat Rappresentanza e Fiom-Cgil

Premesso che:
- con l'intesa siglata dalle Parti il 16 aprile 2020 sono state definite le linee guida per la regolamentazione condivisa delle misure per la progressiva ripresa delle attività in tutti i siti e stabilimenti italiani della CNH Industrial, nel rispetto dei tempi e delle limitazioni stabiliti dal Governo, al fine di assicurare il massimo grado possibile di sicurezza all'interno dei luoghi di lavoro.
- suddetta intesa dispone che la corretta e rigorosa attuazione delle misure contenute nelle line guida sia oggetto di confronto, verifica e monitoraggio tra le Parti in sede locale nel comitato previsto all'art. 13 del Protocollo del 14 marzo, a cui parteciperanno anche RSPP e RLS/RSA, in modo che ne sia effettuata una implementazione condivisa sulla base di una interpretazione corretta e rigorosa
- le Parti hanno adattato suddette linee guida per tener conto della avvenuta progressiva ripresa delle attività in tutti i siti della CNH Industrial con accordo siglato il 28 luglio u.s.
Tutto ciò premesso
Le Parti, in considerazione:
1) del limitato effettivo uso da parte dei lavoratori delle palazzine uffici dei guanti da utilizzare per la pulizia del posto di lavoro dovuto sia all'efficace ciclo di pulizia giornaliera di scrivanie e tastiere da parte di fornitori di servizi di pulizie, sia dalla preferenza dei suddetti lavoratori di lavarsi o igienizzarsi le mani dopo aver provveduto all'operazione,
nonché
2) delle recenti tesi di buona parte della comunità scientifica che ritengono più efficace igienizzare con gel disinfettante o lavare le mani piuttosto che indossare i guanti,
convengono di eliminare la previsione dell'obbligatorietà dell'utilizzo di guanti monouso per la pulizia del posto di lavoro e di modificare al punto “FORNITURA DI MASCHERINE E ALTRI EVENTUALI DPI SPECIFICI” della sezione 5 delle sopra citate linee guida la previsione relativa alla fornitura di guanti come di seguito riportato:
“Nelle palazzine uffici l'Azienda mette a disposizione dei lavoratori, in prossimità dei dispenser di detergenti liquidi e carta da utilizzare per la pulizia del posto di lavoro, guanti monouso per il loro eventuale utilizzo durante le suddette operazioni di pulizia.
I lavoratori dei reparti produttivi sono dotati dall'Azienda di guanti (un paio per ogni giornata di lavoro) da utilizzare durante le operazioni di pulizia del posto di lavoro; l'uso dei guanti non elimina la necessità di rispettare tutte le misure comportamentali da applicare alle mani (ad es. non toccare la bocca o il naso, lavare o igienizzare le mani frequentemente ecc.) omissis”