Stampa
Categoria: Prassi amministrativa
Visite: 2002

Segretariato Generale della Giustizia Amministrativa
IL SEGRETARIO GENERALE
 

Al Direttore generale per le risorse umane, organizzative, finanziarie e materiali
Al Direttore generale per le risorse informatiche e la statistica
Ai Dirigenti delle Sezioni del Consiglio di Stato
Ai Dirigenti degli Uffici centrali della Giustizia amministrativa
e, p.c. Al Segretario delegato per il Consiglio di Stato
Al Segretario Delegato per i TT.aa.rr.
Al Segretario del Consiglio di Presidenza della Giustizia amministrativa
Al Responsabile dello S.p.I.
Al Comandante del Reparto Carabinieri

LORO SEDI
 

OGGETTO: Misure per il lavoro in sicurezza.

Il riacutizzarsi della situazione epidemica rende necessario prevedere, anche in armonia con quanto stabilito dal decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 3 novembre 2020 e dall'ordinanza del Ministero della salute del 4 novembre 2020, nuove regole sulla permanenza negli uffici in condizione di sicurezza, a tutela della salute dei lavoratori.
Si dispone, pertanto, che, nelle sedi dei Palazzi Spada, Ossoli e Aldrobrandini, la permanenza in ufficio, a qualunque titolo, non potrà oltrepassare le ore 18:15.
È ammessa deroga:
- per il personale in servizio presso le Sezioni giurisdizionali, nelle giornate di udienza;
- per il personale addetto agli uffici di segreteria del Presidente del Consiglio di Stato, del Segretariato generale e del Consiglio di presidenza della Giustizia amministrativa;
- per il personale addetto alle segreterie delle Direzioni generali per le risorse umane e per le risorse informatiche e del Responsabile del Servizio per l'informatica.
Per gli altri Uffici è ammessa deroga soltanto per eccezionali esigenze. In tal caso, qualora fosse assolutamente indispensabile permanere negli uffici oltre l'orario sopra indicato, sarà cura del dirigente richiedere, con motivata indicazione nominativa del personale interessato, la preventiva autorizzazione del Segretario generale.
La richiesta deve essere inviata a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Si prega di portare a conoscenza la seguente disposizione al personale amministrativo.
 

CARLOTTI GABRIELE