Stampa
Categoria: 2020
Visite: 1538

Tipologia: Accordo
Data firma: 28 settembre 2020
Parti: Erg e Filctem-Cgil, Flaei-Cisl, Uiltec-Uil
Settori: Chimici, Erg
Fonte: filctemcgil.it


Verbale di riunione

Il giorno 28 Settembre 2020, utilizzando i sistemi di videoconferenza, si sono incontrate la Direzione del Gruppo ERG rappresentata da Matteo Gastaldi e Mario Basile in nome e per conto di tutte le società/sedi del Gruppo in Italia e le Segreterie Nazionali del settore Elettrico rappresentate da: Filctem Cgil […], Flaei Cisl […], Uiltec Uil[...]

Premesso che:
1. Il lavoro agile è disciplinato in ERG dall’accordo nazionale del 17 Dicembre 2019 che definisce i contenuti del progetto pilota per le sedi di Genova e Roma;
2. A seguito dell’emergenza Covid19, ed alla luce delle deroghe prevista dalla normativa di riferimento, la modalità di lavoro agile continuativo è stata estesa a tutte le Persone del Gruppo adibite a mansioni compatibili con tale istituto, anche in assenza di accordi individuali e con assolvimento di informativa sulla sicurezza in presenza;
3. Il 7 Luglio 2020 le Parti, nel perdurare dello stato emergenziale Covid19, hanno definito le “linee guida per regolamentare l’alternanza tra lavoro agile e lavoro in presenza” fino al 30 Settembre 2020;
4. In linea con quanto stabilito nei sopracitati accordi successivamente al 7 Luglio 2020 si sono riunite la Commissione Bilaterale Pari Opportunità e la Commissione Bilaterale Formazione e Sviluppo per analizzare, rispettivamente, i risultati della survey sul lavoro da remoto e per presentare le linee guida degli interventi formativi “You Learn”;
5. per “lavoro agile alternato” si intende l’obbligo di presenza fisica in ufficio per almeno 2 giorni lavorativi su 5 alla settimana e che per “lavoro agile prolungato” si intende la possibilità di lavoro agile 5 giorni lavorativi su 5 alla settimana;
Le Parti definiscono quanto segue:
a) Le modalità di lavoro agile alternato emergenziale, definite nell’accordo del 7 Luglio 2020, sono prorogate fino al termine del periodo temporale previsto dalla normativa e comunque fino al 31 Dicembre 2020, ivi comprese per il personale delle sedi di Terni, Priolo Gargallo e “Wind Italia” che svolge una mansione compatibile con tale istituto;
b) Per il personale della sede di Roma resta confermata la possibilità del lavoro agile prolungato fino alla data di cui sopra, fermo restando che gli uffici resteranno aperti;
c) Il Personale individuato come “lavoratore fragile” dal medico competente continuerà a poter beneficiare del “lavoro agile prolungato” fino al termine temporale previsto dalla normativa e comunque fino al 31 Dicembre 2020, fermo restando che le modalità di rientro saranno condivise con il medico competente;
d) In caso di evidenti e comprovate esigenze individuali l’azienda conferma la disponibilità ad attivare le adeguate forme di flessibilità ove necessarie. In particolare con riferimento alla ripresa delle attività scolastiche l’azienda attiverà le adeguate forme di flessibilità necessarie.
e) Resta confermato fino a tale data quanto previsto dall’accordo del 7 Luglio in materia di luogo di svolgimento della prestazione e strumentazione, flessibilità e gestione riposi/ferie, modalità organizzative del lavoro agile, diritti sindacali;
f) anche nella fase di lavoro agile emergenziale normato dal presente Verbale di Accordo si conferma l’applicazione dei trattamenti integrativi di cui all’accordo del 19 Dicembre 2019 e del 7 Luglio 2020;
g) di pianificare un primo incontro, da svolgersi in ambito nazionale e successivamente al 15 ottobre, per monitorare l’evoluzione del quadro normativo emergenziale e avviare il confronto sulle evoluzioni a regime dell’accordo pilota del 17 Dicembre 2019.
Il presente Verbale è considerato approvato e sottoscritto in remoto tra le parti dopo lettura e approvazione via mail.