Stampa
Categoria: Prassi amministrativa
Visite: 1255

Presidenza del Consiglio dei Ministri
DIPARTIMENTO PER LE POLITICHE GIOVANILI E IL SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE


Circolare del 27 gennaio 2021 recante indicazioni in relazione all’impiego degli operatori volontari del servizio civile universale nell’ambito dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 con riferimento alla proroga dello stato di emergenza al 30 aprile 2021

La presente Circolare è adottata alla luce della Delibera del Consiglio dei ministri 13 gennaio 2021 con la quale è stato prorogato, fino al 30 aprile 2021, lo stato di emergenza in conseguenza del rischio sanitario connesso all'insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili.
In considerazione del nuovo termine dello stato di emergenza, si informano gli Enti accreditati che sono coerentemente prorogate fino al 30 aprile 2021 tutte le indicazioni operative in relazione all’impiego degli operatori volontari del servizio civile universale nell’ambito della predetta emergenza contenute nelle Circolari del 31 luglio e del 14 ottobre 2020, di pari oggetto, e, in tal senso, ove riportata la data del 31 gennaio 2021, essa va intesa come 30 aprile 2021.
Resta, tuttavia, ferma l’indicazione fornita con le precedenti citate Circolari, per le quali si invitano gli Enti a considerare con urgenza l’opportunità di chiusura definitiva dei progetti soggetti ad interruzione temporanea e mai riattivati, laddove non ci fossero ancora le condizioni per riprendere il servizio attivo.
Il sistema del servizio civile universale - in continuità con lo spirito e le finalità delle precedenti disposizioni - continua, pertanto, ad operare attraverso misure improntate al principio di flessibilità e semplificazione, con riferimento alle procedure e alle modalità operative che gli Enti possono adottare, e al principio di massima sicurezza, in relazione all’impiego degli operatori volontari, chiamati in ogni caso ad esprimere il proprio consenso a prestare il servizio.
In proposito, con riferimento alla complessità dell’emergenza in atto, si rammenta a ciascun Ente di servizio civile di raccomandare a tutti gli operatori volontari in servizio la necessità di adottare i comportamenti di protezione personale indicati dal Ministero della salute a tutti i cittadini (cfr. http://www.salute. gov.it), così da favorire una generale azione di prevenzione, e di rispettare le regole dettate dai decreti governativi e dalle ordinanze adottate a livello centrale, regionale e locale.
La presente Circolare, adottata ai sensi dell’art. 3 del DM. 3 aprile 2020, produce effetti a far data dal 1° febbraio 2021 fino al 30 aprile 2021, attuale termine dello stato di emergenza.
Per eventuali chiarimenti interpretativi, si rimanda alla sezione FAQ dedicata a “Emergenza COVID-19. Riattivazione progetti”, con accesso diretto dalla homepage del sito del Dipartimento.

Roma, 27 gennaio 2021

Il CAPO DEL DIPARTIMENTO
Flavio Siniscalchi