Stampa
Categoria: Prassi amministrativa
Visite: 1059

Ministero dell’Interno
DIPARTIMENTO DEI VIGILI DEL FUOCO, DEL SOCCORSO PUBBLICO E DELLA DIFESA CIVILE
UFFICIO DEL CAPO DEL CORPO NAZIONALE DEI VIGILI DEL FUOCO

 

Alle     Direzioni centrali
Alle     Direzioni regionali e interregionali dei vigili del fuoco
Ai        Comandi dei vigili del fuoco
Agli     Uffici di diretta collaborazione del Capo del Dipartimento e del Capo del CNVVF

 

OGGETTO: Pandemia da COVID-19.
Indicazioni per lo svolgimento della prestazione lavorativa in modalità agile e proroga della dispensa temporanea dal servizio per il personale del CNVVF.

In riferimento all’oggetto, le recenti disposizioni normative contenute nel decreto-legge 30 aprile 2021, n. 56, hanno restituito alle singole Pubbliche Amministrazioni la piena autonomia organizzativa eliminando il vincolo di soglia minima di dipendenti in lavoro agile.
Pertanto, a condizione che l’erogazione dei servizi d’istituto avvenga con regolarità, continuità ed efficienza, nonché nel rigoroso rispetto dei tempi previsti dalla normativa vigente, il lavoro agile per il personale del CNVVF non inserito nel dispositivo di soccorso continuerà ad applicarsi fino al termine dello stato di emergenza da COVID-19, da ultimo prorogato al 31 luglio 2021 dall’articolo 10, comma 1, del decreto-legge 22 aprile 2021, n. 52.
In proposito, considerato che lo spirito dei nuovi provvedimenti legislativi prevede il ritorno ad una graduale normalità in maniera coerente con il riavvio delle attività in tutto il Paese, si invitano i Sig.ri Dirigenti del CNVVF a pianificare un progressivo rientro in presenza del personale dipendente, compatibilmente con le regole di prevenzione anti-contagio.
Si soggiunge, altresì, che l’art. 11 del decreto-legge 22 aprile 2021, n. 52, proroga al 31 luglio 2021 i termini previsti dall’art. 87, comma 6, del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, convertito con modificazioni dalla legge 24 aprile 2020, n. 27, per la possibilità di ricorrere alla dispensa temporanea dal servizio del personale operativo inserito nel dispositivo di soccorso.
 

IL CAPO DEL CORPO NAZIONALE
DEI VIGILI DEL FUOCO
(DATTILO)