Stampa
Categoria: Documentazione sindacale
Visite: 930

SAN.ARTI.
FONDO DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA
PER I LAVORATORI DELL’ARTIGIANATO


DA SAN.ARTI. UN PIANO VACCINALE ANTI COVID-19 PER LE AZIENDE ARTIGIANE
 

SAN.ARTI. mette a disposizione dei dipendenti delle imprese artigiane che versano il contributo al Fondo, ai loro titolari e ai volontari iscritti un Piano vaccinale anti COVID-19 per accelerare la vaccinazione, contribuire alla realizzazione degli obiettivi fissati dal Piano vaccinale nazionale, rendere più sicuri i luoghi di lavoro e sostenere la ripartenza dell’intero sistema economico.
L’iniziativa discende dal Protocollo nazionale per la realizzazione dei piani aziendali finalizzati all'attivazione di punti straordinari di vaccinazione anti SARS-CoV-2/Covid-19 nei luoghi di lavoro sottoscritto lo scorso aprile da Governo e Parti Sociali.
Il Piano vaccinale SAN.ARTI., realizzato con il supporto di UniSalute, nel rispetto delle tempistiche e delle priorità dettate dal Piano nazionale, prevede:
- vaccinazione al COVID-19
- copertura assicurativa per le eventuali reazioni avverse al vaccino con una indennità in caso di ricovero in ospedale di 100 euro al giorno e di 200 euro al giorno per il ricovero in terapia intensiva
- copertura per le spese di trasporto in ambulanza in caso di reazioni avverse al vaccino, fino a 1000 euro.
Per la somministrazione del vaccino SAN.ARTI. si avvale degli HUB e delle strutture sanitarie convenzionate con UniSalute per il Fondo: un network con copertura nazionale in costante aggiornamento, attualmente composto da quasi 200 punti vaccinali che soddisfano i requisiti strutturali ed organizzativi necessari e collaborano con il Servizio Sanitario Regionale tramite l’Azienda Sanitaria di riferimento.
Per l’adesione al Piano vaccinale sarà messa a disposizione una piattaforma dedicata che tratterà le informazioni fornite nel pieno rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali. I dipendenti delle imprese artigiane che versano il contributo al Fondo, i loro titolari e i volontari iscritti che aderiranno potranno accedere al Piano vaccinale SAN.ARTI. senza sostenere costi.
Nei prossimi giorni saranno forniti dal Fondo i dettagli sulla piattaforma per le adesioni e sulle modalità di accesso al Piano.
SAN.ARTI. - con le Parti Sociali che lo costituiscono (le organizzazioni imprenditoriali dell’artigianato Confartigianato Imprese, CNA, Casartigiani, C.L.A.A.I. e le organizzazioni sindacali dei lavoratori CGIL, CISL e UIL) - si è tempestivamente reso disponibile a dare il proprio contributo per agevolare la vaccinazione in azienda per le imprese che applicano i Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro dell’Artigianato, nei confronti delle quali è strumento di attuazione del diritto contrattuale alla assistenza sanitaria integrativa.
 

SAN.ARTI. è il Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa per i lavoratori dell’artigianato costituito il 23 luglio 2012 in attuazione dell’accordo interconfederale del 21 settembre 2010 e dei contratti collettivi nazionali di lavoro. Sono Soci Fondatori del Fondo: le organizzazioni imprenditoriali dell’artigianato - Confartigianato Imprese, CNA, Casartigiani, C.L.A.A.I., le organizzazioni sindacali confederali dei lavoratori CGIL, CISL e UIL.
SAN.ARTI. si rivolge ai lavoratori delle imprese che applicano i CCNL sottoscritti dalle parti istitutive.