Stampa
Categoria: Prassi amministrativa
Visite: 337

INAIL
DIREZIONE CENTRALE
RISORSE UMANE

Ufficio Pianificazione, norme e relazioni sindacali

 

Alle Strutture centrali e territoriali


Oggetto: prosecuzione dell'esecuzione della prestazione lavorativa in modalità agile dopo il 30 giugno 2022.

A seguito di richieste di chiarimenti in ordine all'argomento in oggetto, si precisa quanto segue.
In coerenza con la normativa di cui al Titolo V del CCNL 9 maggio 2022 per il comparto funzioni centrali e nelle more della definizione di una compiuta regolamentazione interna del lavoro a distanza, nel richiamare i contenuti della nota di questa Direzione del 25 marzo 2022, prot. n. 5598, si ribadisce che l'esecuzione della prestazione lavorativa anche in modalità agile potrà proseguire nel rispetto delle seguenti condizioni:
a. non pregiudicare o ridurre in alcun modo la fruizione dei servizi resi all'utenza;
b. garantire un'adeguata rotazione del personale autorizzato alla prestazione di lavoro agile;
c. assicurare, per ciascun lavoratore, la prevalenza della prestazione lavorativa svolta in presenza;
d. salvaguardare l'assoluta riservatezza dei dati e delle informazioni trattati durante lo svolgimento del lavoro agile.
Si rammenta, in ogni caso, che non potranno essere eseguiti in modalità agile:
- i servizi di sportello e di ricevimento degli utenti (front end);
- i lavori svolti in turno;
- le attività che richiedono l'utilizzo costante di strumentazioni non remotizzabili.
Il generale principio della prevalenza dell'attività in presenza potrà essere derogato esclusivamente per quei dipendenti che si trovino in particolari condizioni di salute, debitamente certificate, previo parere del medico competente.
Si conferma, altresì, l’ultrattività degli accordi individuali già sottoscritti, ai quali sarà comunque possibile derogare, in una logica di flessibilità programmatone, per esigenze funzionali e organizzative.
Le indicazioni di cui alla presente nota devono intendersi valide fino a successive comunicazioni da parte della scrivente Direzione centrale.

La presente nota viene portata a conoscenza di tutto il personale tramite la procedura "Pubblicazione atti" ai sensi della circolare n. 80/2008.
 

Il Direttore centrale
dr. Giuseppe Mazzetti