Tipologia: Accordo
Data firma: 26 luglio 2023
Validità: 31 dicembre 2023
Parti: Abi e Fabi, First-Cisl, Fisac-Cgil, Uilca, Unisin-Falcri-Silcea-Sinfub
Settori: Credito Assicurazioni, Istituti di credito
Fonte: fisac-cgil.it


Verbale di accordo

Il 26 luglio 2023, in Roma Abi e Fabi, First-Cisl, Fisac-Cgil, Uilca, Unisin Falcri-Silcea-Sinfub
Le Parti, in continuità e in attuazione di quanto stabilito dai Verbali di Accordo del 27 dicembre 2022, del 28 febbraio 2023 e del 26 aprile 2023 e in relazione alla trasmissione ad Abi della piattaforma unitaria per il rinnovo del CCNL 19 dicembre 2019 avvenuta il 6 luglio 2023, nonché della sua presentazione nel corso della riunione del 19 luglio 2023 con conseguente avvio del confronto, concordano la prosecuzione fino al 31 dicembre 2023 della "mera" sospensione dei termini al 31 dicembre 2022 di cui alle previsioni e istituti negoziali nazionali, ferma ed impregiudicata la decorrenza al 1° gennaio 2023 degli effetti degli accordi che saranno raggiunti all'esito del predetto confronto, in mancanza dei quali la situazione rimarrà quella in essere al 31 dicembre 2022, ivi incluso quanto previsto dall'art. 6, comma 4, CCNL 19 dicembre 2019, come integrato dal Verbale di Accordo 28 giugno 2022.
Resta pertanto inteso che dal presente verbale non derivano in alcun modo effetti di proroga o di ultrattività di disposizioni di cui alla contrattazione nazionale delle quali sia espressamente prevista la scadenza al 31 dicembre 2022.
Fermo tutto quanto precede, resta inteso che alle prestazioni lavorative rese dai lavoratori nel predetto periodo di "mera" sospensione dei termini troveranno integrale applicazione i trattamenti economici e normativi previsti dal CCNL 19 dicembre 2019.