Stampa
Categoria: Normativa statale
Visite: 10898

MINISTERO del Lavoro e delle Politiche Sociali, Decreto 28 settembre 2011 - Istituzione della Commissione per gli interpelli in materia di salute e sicurezza del lavoro


 

17 ottobre 2011

Con Decreto Direttoriale del 28 settembre 2011 è stata istituita la Commissione per gli interpelli prevista dall’articolo 12 comma 2 del Testo Unico in materia di salute e sicurezza nel lavoro (Decreto Legislativo 9 aprile 2008 n. 81) ed è stato attivato l’indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Art. 12, D. Lgs. 81/08 - Interpello


"1. Gli Organismi associativi a rilevanza nazionale degli enti territoriali e gli enti pubblici nazionali, nonché, di propria iniziativa o su segnalazione dei propri iscritti, le Organizzazioni sindacali dei datori di lavoro e dei lavoratori comparativamente più rappresentative sul piano nazionale e i consigli nazionali degli ordini o collegi professionali, possono inoltrare alla Commissione per gli interpelli di cui al comma 2, esclusivamente tramite posta elettronica, quesiti di ordine generale sull'applicazione della normativa in materia di salute e sicurezza del lavoro.
2. Presso il Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali è istituita, senza nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica, la Commissione per gli interpelli composta da due rappresentanti del Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali, da due rappresentanti del Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali e da quattro rappresentanti delle regioni e delle province autonome. Qualora la materia oggetto di interpello investa competenze di altre
amministrazioni pubbliche la Commissione è integrata con rappresentanti delle stesse. Ai componenti della Commissione non spetta alcun compenso, rimborso spese o indennità di missione.

3. Le indicazioni fornite nelle risposte ai quesiti di cui al comma 1 costituiscono criteri interpretativi e direttivi per l'esercizio delle attività di vigilanza."

 


 



MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI


Direzione generale per l'Attività Ispettiva


DECRETO 28 Settembre 2011

 

IL DIRETTORE GENERALE

Visto il decreto legislativo 9 aprile 2008, n.81, ''Attuazione dell'articolo 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro";
Viste le disposizioni integrative e correttive del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, introdotte dal decreto legislativo 3 agosto 2009, n.106;
Vista la legge 13 novembre 2009, n. 172 che ha previsto l'istituzione del Ministero del lavoro e delle politiche sociali e del Ministero della salute;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 7 aprile 2011, n. 144 - Regolamento recante la riorganizzazione del Ministero del lavoro e delle politiche sociali;
Visto in particolare l'articolo 12, comma 2 del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 che prevede l'istituzione, presso il Ministero del Lavoro e delle politiche sociali, della Commissione per gli interpelli composta da due rappresentanti del Ministero del Lavoro e delle politiche sociali, da due rappresentanti del Ministero della salute e da quattro rappresentanti delle regioni e delle province autonome;
Acquisite le designazioni formalizzate dalle sopra citate Amministrazioni;




DECRETA


Art. 1

E costituita, presso la Direzione generale per l'attività ispettiva del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, la Commissione per gli interpelli di cui all'art. 12 del D.Lgs. n. 81/2008.


Art. 2
La Commissione è cosi composta:
designati dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali:
Ing. Giuseppe Piegari - Direzione generale per l'attività ispettiva
Dott. Lorenzo Fantini - Direzione generale delle relazioni industriali e dei rapporti di lavoro

designati dal Ministero della salute
Dott. Giancarlo Marano - Direzione generale della prevenzione sanitaria
Dott. Stefano Signorini - Segreteria tecnico-scientifica dell'ex ISPESL

designati dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome

Ing. Giovanna Rotrinquez. - Regione Campania
Dott. Alberto Andreani - Regione Marche
Dott. Giuseppe Petrioli - Regione Toscana
Dott. Alberto Chinaglia - Regione Veneto

Art 3
Le funzioni di segreteria della Commissione sono svolte da funzionari in servizio presso la Divisione III della Direzione generale per l'attività ispettiva.

Art. 4
Le modalità di funzionamento della Commissione sono stabilite con apposito regolamento approvalo dalla Commissione stessa a maggioranza assoluta.



Roma,28 settembre 2011

 

IL DIRETTORE GENERALE

Dott. Paolo Pennesi