Stampa

Tribunale ordinario di Torino, Sez. 1, 14 maggio 2012 - Sentenza Eternit - dolo di altissima intensità: i responsabili sapevano ma non hanno preso provvedimenti per evitarne la diffusione


 

 

 

Condannati a 16 anni di carcere entrambi i manager della multinazionale dell'amianto Eternit, S.S. e L. DC..

La sentenza, depositata il 14 maggio 2012, illustra tutte le fasi del grande processo conclusosi il 13 febbraio scorso.

"Emerge tutta l’intensità del dolo degli imputati, perché sia DC., sia S., nonostante tutto, hanno continuato e non si sono fermati, né hanno ritenuto di dover modificare radicalmente e strutturalmente la situazione, al fine di migliorare l’ambiente di lavoro e di limitare per quanto possibile l’inquinamento ambientale."


 

 

 

Sentenza: vittime e avvocati

Motivazione

P.Q.M.

Indice motivazionale