Stampa
Categoria: 2012
Visite: 2314

Tipologia: Accordo
Data firma: 1° agosto 2012
Parti: Unima e Flai-Cgil, Fai-Cisl, Uila-Uil;
Settori: Agroindustriale, Agricoltura, Contoterzismo

Sommario:

Accordo quadro nazionale per l’applicazione del regime fiscale agevolato ai sensi della legge 12 novembre 2011, n. 183;
Premessa
Schema di accordo territoriale
Tabelle Retributive Nazionali per i Lavoratori Dipendenti da Imprese Contoterziste e Arretrati
Modifiche allegato 4 del CCNL relativo al rappresentante per la sicurezza.
Permessi retribuiti
Attribuzioni del rappresentante per la sicurezza
Formazione dei rappresentanti per la sicurezza
Uso di attrezzature munite di videoterminale

Verbale di accordo 1° agosto 2012

Il 1° agosto 2012 si sono incontrate Fai, Flai e Uila con Unima per sottoscrivere i seguenti accordi:
accordo quadro nazionale per l’applicazione del regime fiscale agevolato ai sensi della legge 12 novembre 2011, n. 183;
tabelle retributive nazionali per i lavoratori dipendenti da imprese contoterziste e arretrati;
modifiche allegato 4 del CCNL relativo al rappresentante per la sicurezza.
Tabelle retributive

Il 1° agosto tra: Unima e FlaiCgil, FaiCisl, UilaUil [...]

Allegato 4 Rappresentante per la sicurezza

Permessi retribuiti
Ai rappresentanti per la sicurezza spettano, per l’espletamento dei compiti previsti dall’art. 50 del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, permessi retribuiti pari a:
18 ore annue, nelle aziende che occupano dipendenti per un numero di giornate annue complessive fino a 1.350;
23 ore annue, nelle aziende che occupano dipendenti per un numero di giornate annue superiori a 1.350.
(…)
Per l’espletamento degli adempimenti previsti dall’art. 50 citato, lettere b, c, d, g, i, l, non è utilizzato il monte ore definito nel presente articolo.

Attribuzioni del rappresentante per la sicurezza
Con riferimento alle attribuzioni del rappresentante per la sicurezza, la cui disciplina legale è contenuta all’art. 50 del decreto legislativo n. 81/2008, si concordano le seguenti procedure ed indicazioni:
(...)
b) nei casi in cui il decreto legislativo n. 81/2008 preveda ...
(....)
C) Il rappresentante per la sicurezza ha diritto di ricevere le informazioni e la documentazione aziendale di cui alle lettere e ed f del comma 1 dell’art. 50 del decreto legislativo n. 81/2008. Lo stesso rappresentante ha diritto di consultare il documento di valutazione dei rischi di cui all’art. 28, comma 2 custodito presso l’azienda nei casi previsti dal decreto legislativo n. 81/2008.
(...)

Formazione dei rappresentanti per la sicurezza
Il rappresentante per la sicurezza ha diritto alla formazione prevista all’art. 50, comma 1, lettera g del decreto legislativo n. 81/2008.

Uso di attrezzature munite di videoterminale
Fermo restando quanto previsto al titolo VII del decreto legislativo n. 81/2008, il lavoratore che utilizza attrezzature munite di videoterminale in modo sistematico ed abituale, per almeno 4 ore giornaliere, ha diritto ad interrompere la sua attività mediante pause di 10 minuti ogni sessanta …