Stampa
Categoria: Normativa statale
Visite: 3375

D.M. 28 aprile 2008
Modifica della individuazione dei datori di lavoro in relazione alle sedi ministeriali di Piazza Firenze n. 27 e via Tronto n. 2.
Bollettino Ufficiale del Ministero della Giustizia, 15 luglio 2008, n. 13

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

Visto il decreto legislativo 19 settembre 1994 n. 626 come modificato ed integrato dal decreto legislativo 19 marzo 1996, n. 242;
Visto il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165;
Visti i D.M. 18 aprile [novembre] 1996 (come modificato dal D.M. 5 agosto 1998), nonché il D.M. 12 febbraio 2002 con i quali sono stati individuati i soggetti destinatari degli obblighi attribuiti al datore di lavoro dal decreto legislativo n. 626/94 negli uffici centrali e periferici del ministero della Giustizia ed il D.M. in data 13 febbraio 2004;
Vista la proposta congiunta dei Capi dei Dipartimenti per gli Affari di giustizia e per l’Organizzazione giudiziaria n. 17964 del 17 aprile 2008;
Ritenuto di dover condividere detta proposta;

Decreta:

la lettera i) del decreto ministeriale 12 febbraio 2002, aggiunta con il decreto ministeriale in data 13 febbraio 2004, è sostituita dalla seguente:
«i) per gli uffici del casellario centrale ubicati in piazza Firenze n. 27 e per il locali utilizzati dalla Commissione per i revisori dei conti in via Tronto n. 2 la competenza spetta al Capo del Dipartimento per gli Affari di Giustizia; per i locali in via Tronto n. 2 utilizzati dalla Direzione Generale magistrati e per le parti comuni della predetta sede, la competenza è attribuita al Capo Dipartimento dell’Organizzazione giudiziaria».

Roma, 28 aprile 2008

Il Ministro: prof. Luigi Scotti.