Stampa
Categoria: Modelli organizzativi ex dlgs n. 231/2001
Visite: 5818

Confservizi

 

CODICE DI COMPORTAMENTO DELLE IMPRESE E DEGLI ENTI DI GESTIONE DEI SERVIZI PUBBLICI LOCALI

 

INDICE

1. INTRODUZIONE
1.1 Le finalità e i destinatari
1.2 Il rapporto con gli stakeholders
1.3 Il valore della reputazione e della credibilità aziendale
1.4 I contenuti del codice di comportamento
1.5 Valore contrattuale del Codice
1.6 Aggiornamenti del Codice
2. PRINCIPI GENERALI
2.1 Responsabilità
2.2 Trasparenza
2.3 Correttezza
2.4 L’efficienza
2.5 Lo spirito di servizio
2.6 Concorrenza
2.7 Rapporti con la collettività e tutela ambientale
2.8 Valorizzazione delle risorse umane
3. SISTEMA DI GOVERNO DELL’IMPRESA
4. SISTEMA DI CONTROLLO INTERNO
5. RAPPORTO CON I SOCI
6. RAPPORTI CON IL PERSONALE

6.1 Rapporti con il personale
6.2 Sicurezza e salute
6.3 Tutela della persona
6.4 Selezione del personale
6.5 Assunzione
6.6 Doveri del personale
6.7 Ulteriori doveri. Scritture contabili e registrazioni
6.8 Conflitto di interessi
6.9 Beni aziendali
6.10 Uso dei sistemi informatici
6.11 Regali, omaggi e altre utilità
6.12 Tutela della riservatezza
6.13 Riservatezza e gestione delle informazioni
6.14 Obblighi di informazione
6.15 Obblighi dei collaboratori
7. RAPPORTI CON I CLIENTI
7.1 Uguaglianza e imparzialità
7.2 Contratti e comunicazioni
7.3 Qualità e customer satisfaction
7.4 Interazione con i clienti
8. PARTECIPAZIONE ALLE GARE E RAPPORTI CON I COMMITTENTI
8.1 Partecipazione a procedure di confronto concorrenziale
8.2 Correttezza nelle trattative commerciali
9. RAPPORTI CON I FORNITORI
9.1 Scelta del fornitore
9.2 Trasparenza
9.3 Correttezza e diligenza nell’esecuzione dei contratti
9.4 Tutela dell’ambiente e dei profili etici
10. RAPPORTI CON GLI ENTI LOCALI DI RIFERIMENTO E CON LE ALTRE AUTORITÀ DI REGOLAZIONE
10.1 Missione aziendale e interesse generale
11. RAPPORTI CON LE AUTORITÀ AMMINISTRATIVE
11.1 Integrità e indipendenza nei rapporti
12. RAPPORTI CON L’AMBIENTE
12.1 Politica Ambientale
12.2 La comunicazione ambientale
13. RAPPORTI CON PARTITI, ORGANIZZAZIONI SINDACALI E ASSOCIAZIONI
14. MODALITÀ DI ATTUAZIONE E DI CONTROLLO DEL CODICE DI COMPORTAMENTO

14.1 Istituzione del Comitato etico/Organismo di vigilanza
14.2 Composizione del Comitato Etico/Organismo di vigilanza
14.3 Funzione di Audit
14.4 Segnalazioni
14.5 Violazioni del Codice di comportamento
ALLEGATO – LINEE GUIDA PER LA PREDISPOSIZIONE DEI MODELLI DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO DI CUI ALL’ART. 6 DEL D.LGS. N. 231/2001
Identificazione delle fattispecie astratte dei reati di cui al D.lgs. 231/2001
Sanzioni.

 


Fonte: Confservizi