Tipologia: Accordo
Data firma: 4 novembre 2019
Parti: Fca e Fim-Cisl, Uilm-Uil, Fismic, Ugl Metalmeccanici, Aqcf Rappresentanza
Settori: Metalmeccanici-Automotive, Fca
Fonte: fismic.it


Torino, 4 novembre 2019
Accordo sindacale tra Fca N.V., in nome proprio e in nome e per conto delle società controllate/collegate interessate alla presente intesa, e le Organizzazioni sindacali nazionali Fim-Cisl, Uilm-Uil, Fismic, Ugl Metalmeccanici e Aqcf Rappresentanza

Premesso che
- le Parti, confermando quanto previsto dal Contratto Collettivo Specifico di Lavoro (CCSL) in materia di formazione, intendono implementare e consolidare la formazione professionale per lo sviluppo delle competenze e per la crescita professionale delle risorse umane, in quanto ritengono che l’aggiornamento professionale dei lavoratori sia una leva indispensabile che contribuisce in modo significativo al mantenimento e al miglioramento dei servizi forniti, nonché all’occupabilità dei lavoratori stessi;
- le Aziende interessate alla presente intesa operano in un settore altamente competitivo e necessitano di personale con una preparazione specifica e qualificata che richiede un costante aggiornamento delle competenze conseguente all’evoluzione delle metodologie, delle tecnologie, dei modelli organizzativi e dell’evoluzione dei prodotti. In particolare, il modello di apprendimento adottato dalle suddette aziende è quello di assicurare ai loro dipendenti la capacità di essere efficaci nei diversi scenari in cui si trovano ad operare: in misura sempre maggiore sono infatti richieste solide competenze professionali relative al settore di appartenenza, unitamente a conoscenze organizzative e normative nonché dei sistemi informativi che regolano il funzionamento aziendale, e una capillare diffusione di tali informazioni e capacità costituisce la premessa della competitività dell’impresa;
- le società Fca Italy spa, Crf scpa, Fca Bank spa, Fca Melfi srl, Fgp scrl, i-Fast Container Logistics spa, Leasys spa e Sevel spa intendono mettere in atto i seguenti piani formativi volti a formare il proprio personale:
- Progetto “Tecnico 1, 2, 3 e 4”. Sono previsti corsi volti a incrementare e aggiornare le competenze dei lavoratori, sia per quelli coinvolti nei progetti di sviluppo prodotto e ricerca riferiti al contesto dell’automotive (in particolare per la progettazione delle nuove autovetture ibride ed elettriche), sia per le competenze previste dai diversi ruoli professionali.
- Progetto “H&S”. Si riferisce ai corsi obbligatori sulla sicurezza nel rispetto delle scadenze definite negli accordi Stato-Regioni 2011 e 2012, in ottemperanza al testo unico n. 81/2008.
- Progetto “Lingue". Il contesto organizzativo nel quale Fca Italy e Crf si trovano ad operare è subordinato anche alla capacità di condividere sempre di più le proprie competenze fra Regioni differenti. Allo scopo di rinforzare questo obiettivo e per fornire gli strumenti utili alla gestione delle migliori performance si intende organizzare un percorso intensivo di lingua inglese per sviluppare le abilità di produzione e comprensione attiva.
- Progetto “Become a Leader”. Aggiornare e accrescere le competenze manageriali, per la gestione dei gruppi di lavoro, anche in relazione al modello di Leadership Fca.
- Fondimpresa prevede per le aziende la possibilità di presentare piani formativi interaziendali utilizzando le risorse disponibili nel “conto formazione” delle aziende presso Fondimpresa stessa;
tutto ciò premesso, in conformità e in attuazione di quanto previsto dal CCSL, le Parti concordano quanto segue.
I piani formativi riportati in premessa, che si svolgeranno durante l’orario di lavoro, saranno articolati in più sessioni effettuate in aula sia presso le sedi delle società interessate sia presso strutture allocate al di fuori della sede di lavoro dei dipendenti.
Fca Italy spa, Crf scpa, Fca Bank spa, Fca Melfi srl, Fgp scrl, i-Fast Container Logistics spa, Leasys spa e Sevel spa presenteranno a Fondimpresa i suddetti piani formativi secondo le specifiche di seguito riportate.