Indice articoli

Il decreto legislativo n. 81 del 2008 e le Forze armate

di Antonio De Paolis*

Sommario: 1. Le nuove regole per la sicurezza dei lavoratori – 2. L’assetto delle fonti, per l’applicazione della disciplina del decreto legislativo n. 81 del 2008 nei riguardi delle Forze armate – 3. Tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro per le Forze armate – 3.1. Individuazione del datore di lavoro – 3.2. Individuazione dei dirigenti e dei preposti – 3.3. Comunicazioni, denunce e segnalazioni – 3.4. Servizio di prevenzione e protezione – 3.5. Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza – 3.6. Formazione, informazione e addestramento – 3.7. Strutture per il coordinamento delle attività finalizzate a prevenire gli infortuni e per la tutela della salute dei lavoratori nell’ambito dell’Amministrazione della difesa – 3.8. Attività e luoghi disciplinati dalle particolari norme di tutela tecnico-militari – 3.9. Controlli tecnici, verifiche, certificazioni, interventi strutturali e manutenzioni – 3.10. Valutazione dei rischi – 3.11. Documento unico di valutazione dei rischi da interferenze – 3.12. Funzioni di medico competente – 3.13. Comunicazioni, segnalazioni e documenti – 3.14. Individuazione delle aree riservate, operative o che presentano analoghe esigenze – 3.15. Istituzione dei servizi di vigilanza – 3.16. Organizzazione dei servizi di vigilanza – 3.17. Funzioni dei servizi di vigilanza – 3.18. Personale addetto ai servizi di vigilanza – 4. Conclusioni